Da Milano alle Dolomiti, la fragola Candonga raccoglie successi

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca

candonga_ver

Per i veri appassionati del marchio Candonga Fragola Top Quality continua l’excursus tra le mete del Roadshow Excellence Tour 2016 – l’iniziativa a tappe organizzata da Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto in collaborazione con il suo Premium Partner Club Candonga – che ha visto il coinvolgimento dei migliori chef dell’alta cucina italiana.

Un’esperienza indimenticabile tra gusto esclusivo, tradizione e innovazione che ha prodotto preziose ricette da condividere e sperimentare, tutte naturalmente a base di Candonga Fragola Top Quality, firmate da mani prestigiose che il mondo ci invidia. Come quelle degli Chef Ugo Alciati del Ristorante Guido, di Michelangelo Citino del Michelangelo Restaurant, dei fratelli Bobo e Chicco Cerea del Ristorante Da Vittorio e di Davide Palluda del Ristorante All’Enoteca.

Il nostro excursus riparte dal cuore delle colline toscane, a Montalcino presso il Ristorante La Sala dei Grappoli all’ombra dell’elegante e raffinato Castello Banfi. Ad accogliere gli amici di Claudio Sacco, ideatore di Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto, è lo chef pugliese Domenico Frangione che definisce la nostra fragola come “una fragola che sa di fragola”. E sanno di fragola anche le sue preparazione, a cominciare dal Formaggino con passata di fragole e l’Ostrica con fragole e passion fruit. Poi ancora Zuppetta di Candonga Fragola Top Quality, gelato alla salsa balsamica etrusca, barretta di millefoglie e infine, nel dessert, ovetto di cioccolato al latte ripieno di crema al caffè, “cucciolone” con parfait al latte, sfera al tiramisù, sigaretta con mousse al caffè, gelato al caffè. Il tutto servito su crema inglese e sfere di Candonga Fragola Top Quality.

Dalla Toscana siamo tornati a Milano presso il Sushi-B dello Chef Niimori Nobuya, protagonista assoluto di un innovativo genere di alta cucina che riesce a fondere la migliore tradizione giapponese con quella europea e italiana. “Candonga Fragola Top Quality è molto buona” – fa sapere durante l’evento –, “è stata un’ottima sorpresa. Mi hanno colpito infatti la dimensione, il colore brillante, il mix perfetto tra dolcezza e grado di acidità”. Sorprendente anche la sua preparazione: il Gazpacho di Fragola Candonga Top Quality con capesante, dentice, gamberi rossi e seppiolina.

Da Milano a Benevello, in provincia di Cuneo, il passo è breve: il Roadshow Excellence Tour 2016 ha raggiunto il ristorante stellato Villa D’Amelia dello Chef brindisino Domenico Nigro, promotore di una cucina che mette insieme il mare pugliese e i monti del Piemonte per delle innovative preparazioni che lasciano solo l’imbarazzo della scelta. Per la tappa del Roadshow ha preparato un invitante Cheese cake di formaggino di latte Inalpi, Candoga Fragola Top Quality in gelatina col suo sorbetto e zabaione al cacao. “Lo zabaione è molto famoso nel nostro territorio: lo abbiamo preparato al cacao e vi abbiamo inzuppato la fragola. Nel piatto inoltre ci sono 4 preparazioni diverse della Candonga Fragola Top Quality: in gelatina, disidratata, fresca e in gelato. Un piatto colorato giusto per la primavera”. Così Domenico Nigro.

Archiviata questa tappa cuneese, il Tour si è spinto fin quasi in Austria, nel cuore delle Dolomiti bellunesi. A fare gli onori di casa Laite ci ha pensato la Chef stellata Fabrizia Meroi insieme a suo marito Roberto Brovedani, raffinatissimo sommelier. “Conoscevo già la Candonga Fragola Top Quality che è decisamente ottima” – testimonia Fabrizia – “Mi piace il suo colore rosso vivo, la dimensione, il sapore e la consistenza. Anche il grado di zuccheri è importante. Sono rimasta impressionata dal packaging che è bellissimo. Non possono mancare nel mio menù durante tutta la stagione di raccolta. Ho preparato un Dolce fresco a base di yogurt e Candonga Fragola Top Quality. Gli ospiti hanno potuto apprezzare le fragole anche al naturale durante il pranzo e dopo cena”.

Si chiude qui questo 2° report del Roadshow Excellence Tour 2016. Il prossimo appuntamento è il racconto delle ultime esclusive tappe. Per rianimare di esclusivo gusto il palato torneremo infatti ad Andria nelle atmosfere del Ristorante Umami dello Chef stellato Felice Sgarra e a Milano presso il ristorante Vun del Park Hyatt Hotel dello Chef stellato Andrea Aprea.

Commenti

Questo articolo è stato letto 780volte!

Tags: , , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto