A Matera l’assemblea regionale di Libera

libera

Domenica 23 novembre, a Matera, si terrà la settima assemblea regionale di Libera, associazioni e numeri contro le mafie. Il tema di quest’anno è “Basilicata da coltivare. Tra cOlture predatorie e cUlture condivise: seminare idee per raccogliere futuro”.

I lavori dell’assemblea si svolgeranno presso la Mediateca provinciale in Piazza Vittorio Veneto e cominceranno alle ore 15.30, con l’accoglienza e l’accreditamento dei partecipanti.

Nel corso del pomeriggio, in seguito alla relazione della referente regionale Anna Maria Palermo verrà data voce alle diverse esperienze dei presidi territoriali che animano la rete di Libera, per un dibattito a più voci tra gli iscritti, le associazioni che aderiscono a Libera e tutti i partecipanti.

Il confronto verterà su un tema particolarmente sentito, quello della cura del proprio territorio e dunque del modello economico e culturale posto alla base delle scelte che determinano il futuro della nostra regione.

Verranno inoltre illustrate le principali iniziative e campagne in corso tra cui la XX edizione della Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti di mafia, che si celebrerà il 21 marzo 2015 a Bologna. A questo proposito è prevista la preziosa testimonianza di Tania Pisani, vedova di Claudio Pezzuto, una dei familiari delle vittime di mafia che ha trovato la forza di risorgere dal proprio dramma, trasformando il dolore in uno strumento concreto, non violento, di impegno e di azione di pace.

Le conclusioni sono affidate al vicepresidente di Libera Don Marcello Cozzi.

Al termine dell’assemblea, intorno alle ore 19.15, si procederà con il rinnovo delle cariche elettive, in particolare quella del referente regionale e del comitato esecutivo.

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*