Martedì 20 aprile la Fidapa Policoro discute con Liliana Dell’Osso su “Mostri, seduttori e geni”

fidapa policoro

Per discutere del “saggio Mostri, seduttori e geni” (Alpes) della professoressa Liliana Dell’Osso, l’unica lucana presente nella banca dati online con i profili di cento esperte nelle aree scientifiche, direttore dell’Unità operativa di Psichiatria dell’Azienda Ospedaliero Universitaria di Pisa (Aoup) e presidente del collegio dei professori ordinari di psichiatria italiani, martedì 20 aprile la Fidapa di Policoro ha promosso un webinar (attraverso propria pagina facebook, inizio ore 19).

Il libro è un viaggio nello spazio e insieme nel tempo, con l’obiettivo di una profonda riflessione su un tema caldo della contemporaneità, quale quello della pedofilia. E una guida per il lettore alla comprensione di una teoria innovativa dei disturbi mentali. Dal saggio emerge  un caleidoscopio di figure suggestive: l’artista dalla vita sregolata, il lupo delle fiabe, il libertino settecentesco, il minotauro degli antichi miti. Tutte contraddistinte  dall’eccezionalità, sia in senso positivo che in senso negativo. In esse convivono creatività, sofferenza, genialità, eccellenza, ferocia e patologia, accomunate dalla permanenza di caratteristiche di fanciullezza che stridono con l’età anagrafica. A dialogare con l’autrice Simona Bonito. Partecipa la presidente Fidapa Policoro Maria Antonietta Amoroso.

Post correlati