Maltempo: Protezione Civile di Bernalda invita i cittadini a richiedere sopralluogo verifica danni

1381730_419536798168359_1286462038_n

Continua nei paesi colpiti dall’alluvione di lunedì scorso la conta dei danni e aumentano sempre di più le problematiche relative alla forte inondazione che ha colpito maggiormente i comuni di Bernalda, Marconia e Scanzano nel Metapontino.

In particolar modo a creare diversi disagi le condizioni del manto stradale di alcune arterie,  colpite dalle forti piogge che ad oggi, a quattro giorni dall’alluvione, è ancora ricoperto di fango.

Una situazione denunciata dai cittadini attraverso i social network.

A Bernalda, gravose le condizioni del cimitero dove urgono interventi urgentissimi per evitare una pericolosa emergenza sanitaria.

Intanto la Protezione Civile comunale di Bernalda fa sapere, attraverso il sito istituzionale del Comune,  che i  cittadini che hanno subito danni alle residenze possono avanzare richiesta di sopralluogo per la verifica dei danni.

Le richieste vanno presentate esclusivamente all’ufficio protocollo con la indicazione di un recapito telefonico e se trattasi di prima abitazione o di altro o/e di deposito.

I sopralluoghi tecnici per la valutazione del danno reale saranno programmati ed effettuati da personale qualificato inviati dal C.O.M. (Centro Operativo Misto) nei giorni successivi all’insediamento.
Danni alle colture ed alle attività agricole saranno valutati da specifica diversa commissione regionale.

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*