“Maggiore attenzione e rivalutazione del rione “Matine Angeliche” di Bernalda”

Scritto da Emmenews on . Postato in Politica

bernalda-456x280
“Il degrado che attanaglia il territorio di Bernalda è sempre più crescente, quanto inaccettabile. Un’attenzione particolare dovrebbe essere rivolta alla “valorizzazione” delle periferie del comune, le quali versano oggettivamente in una condizione di totale declino e abbandono”.
Lo scrive la commissaria dell’Udc di Bernalda Simona Corvino.
“Sono molteplici le zone periferiche interessate da tale fenomeno – prosegue Corvino -ma vorrei soffermarmi in modo specifico, su una zona dalle potenzialità smisurate.
Nella zona residenziale denominata “rione Matine angeliche” è situato un terreno “fantasma” di proprietà del comune, che versa in uno stato di spettrale “noncuranza”.
In sostanza, tale zona è completamente priva di “attenzioni doverose” da parte dell’amministrazione comunale, al punto tale che anche la “manutenzione” e la “cura” del terreno, avviene “esclusivamente” su iniziativa e a “spese” di alcuni cittadini del quartiere, armati di forte senso civico.
Le iniziative di riqualificazione dell’area proposte in passato dai cittadini, sono state completamente ignorate.
Tale situazione è intollerabile dato il potenziale e la posizione strategica del terreno: questo è infatti situato nei pressi di una scuola materna e di una scuola elementare; inoltre, il quartiere è densamente popolato da bambini e da giovani adolescenti.
La mia proposta è quella di una maggiore attenzione mirata ad una completa rivalutazione dell’area in questione attraverso la costruzione di un “parco giochi” (vista la vicinanza strategica alle scuole) e la previsione “utile” e “innovativa” della costruzione di un’area di “sgambamento cani”, in considerazione della circostanza che tale servizio è completamente assente nel comune di Bernalda.
Confido in una “presa di coscienza” e nel “buonsenso” dell’amministrazione comunale, dopotutto, di recente ha pubblicizzato la notizia dell’ammissione di un finanziamento regionale di una cospicua somma di denaro, proprio per il fine di riqualificare alcune “aree verdi” e per eliminare il degrado presente nel territorio comunale.
Attendo notizie riguardo l’utilizzo di tali somme destinate soprattutto all’utilità pubblica”.
Commenti

Questo articolo è stato letto 114volte!

Tags: , , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto