Madonna Bruna, Cicala: “Ritrovare il vero senso della festa”

“Anche questa edizione della festa della Bruna dedicata alla Protettrice di Matera si svolge senza la presenza dei tanti fedeli che, ogni anno, sono accorsi a Matera in onore di questa importante celebrazione non solo per la città di Matera ma per la Basilicata tutta”.

Così il presidente del Consiglio regionale di Basilicata, Carmine Cicala, intervenuto alla cerimonia in omaggio della Madonna della Bruna, Patrona principale della città di Matera e dell’Arcidiocesi.

“Il messaggio di speranza non deve mai abbandonarci. Questo – continua – è il momento della ricostruzione grazie anche ai tanti sforzi fatti da tutti i cittadini in questi mesi. Abbiamo bisogno di trovare nella fede, nella speranza e nel senso di coesione le nostra fondamenta, per guardare al futuro con ottimismo anche in considerazione delle importanti risorse economiche che arriveranno nel nostro Paese e nella nostra regione nei mesi a venire”.

“A nome mio e dell’intera Assise regionale che rappresento – aggiunge Cicala – ringrazio Mons. Caiazzo e tutte quelle persone che, nonostante le difficoltà del momento, hanno continuato nel loro cammino e nel loro impegno perché anche questa edizione della festa della Bruna proseguisse seppur in modo diverso. Il richiamo  di Mons. Caiazzo al bene comune sia da monito a tutte noi Istituzioni”.

“Camminando tra le strade di Matera – ha concluso il presidente Cicala – sono rimasto colpito nell’ammirare le 21 gigantografie che fanno rivivere al popolo materano, lucano e non solo, il senso di questo momento di festa e di devozione”.

Post correlati