Liquami nel terreno, area sequestrata a San Teodoro di Pisticci

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca

carabinieri-forestali

I Carabinieri Forestali delle Stazioni di Stigliano e Pisticci, dipendenti dal Gruppo Carabinieri Forestali di Matera, hanno accertato uno smaltimento illecito di rifiuti liquidi in località San Teodoro, del Comune di Pisticci.

In detta area è ubicata una centrale a biomasse, che produce energia elettrica utilizzando il vapore generato dalla combustione di biomasse costituite da scarti di lavorazioni agricole e reflui provenienti da allevamenti zootecnici.

Durante il sopralluogo, effettuato unitamente a tecnici dell’Arpab, i militari hanno verificato la presenza di una condotta, proveniente dalla vasca di stoccaggio dei rifiuti di lavorazione, mediante la quale i reflui erano sversati nel terreno circostante.

La ditta era in possesso del P.U.A. (Piano di Utilizzazione Agronomica), che consentiva un loro spandimento uniforme ed omogeneo sulla superficie destinata ad accoglierli come ammendanti per l’agricoltura.

La situazione davanti alla quale si sono trovati i militari era caratterizzata invece da fenomeni di ristagno, con il livello dei reflui che raggiungeva anche i 40/50 cm.

Gli effluenti dunque non erano più utilizzati come ammendanti, ma sversati sul terreno come rifiuti con concentrazioni di sostanze potenzialmente inquinanti (nitrati, etc) a livelli nocivi.

In tali casi il rischio di inquinamento del terreno, del substrato e delle falde acquifere sotterranee aumenta notevolmente.

L’area interessata dallo scarico, di circa ha 02.70.00, è stata sottoposta a sequestro penale, convalidato dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Matera e l’amministratore unico della Ditta, titolare dell’impianto è stato deferito all’Autorità Giudiziaria.

Commenti

Questo articolo è stato letto 83volte!

Tags: , , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto