Libera dedica riconoscimento intitolato al procuratore Pace

30_nicola_maria_pace

Ad un anno dalla morte del giudice Nicola Maria Pace, Libera Basilicata e Libera Friuli Venezia Giulia organizzano un Riconoscimento nazionale dedicato al giudice Pace, Procuratore prima a Matera e poi a Trieste.

Il riconoscimento è dedicato a quanti fra magistrati e forze dell’ordine si sono contraddistinti nel contrasto alle ecomafie e alla tratta degli esseri umani. I riconoscimenti andranno a Donato Ceglie – Sostituto Procuratore Generale di Napoli e al Corpo Forestale dello Stato – ritira il riconoscimento il generale Giuseppe Vadalà.

La prima edizione sarà celebrata venerdì 30 agosto alle ore 10.30 a Matera nell’ Hotel “Le Monacelle” in Via Riscatto, 9 (nei pressi della Cattedrale).

Dopo l’introduzione di Anna Maria Palermo, referente di Libera in Basilicata, interverranno: Marina Osenda – referente Libera Trieste; Caterina Pace – figlia del giudice; Gianni De Podestà – Ispettore Superiore CFS e collaboratore del dottor Pace. Le conclusioni saranno affidate a Don Marcello Cozzi – Vice presidente nazionale di Libera.

Foto: Internet

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*