“L’agonia di un piccolo polmone verde a Policoro”

quel piccolo polmone verde.docx

Legambiente Policoro lancia l’allarme sullo stato di salute dei polmoni verdi presenti in città.

“Si continua a distruggere quel poco di verde che abbiamo in città – si legge in una nota – Sabato mattina nuovamente sono stati sradicati dei bellissimi e altissimi pini.

Da anni si colpisce quel piccolo parco adiacente all’Ufficio Postale di Policoro.
Il  circolo di Legambiente ha dovuto più volte denunciare questo scempio che puntualmente si ripete ai danni della natura.

Certamente è più interessante cementificare che piantare alberi o curarli.
Attualmente nessun amministratore si impegna a tutelare il verde urbano che altri amministratori negli anni hanno creato, tutti gli alberi che ci sono oggi lungo i viali della città fanno parte dell’arredo urbano degli anni passati.
Gli alberi di pino tagliati a fianco all’ufficio postale erano alberi  piantati dagli scolari della scuola elementare in occasione delle “feste degli alberi” negli anni ’60, dove insieme alle maestre i bambini piantavano, piantavano, piantavano alberi.

Quanto è facile cancellare la storia, i ricordi di tanti cittadini con un taglio di motosega”.

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*