La Via Crucis della “Casa Comune” proposta dalla diocesi di Tursi-Lagonegro

ViaCrucis2021

Passio Christi nelle vie crucis della “casa comune” è la proposta della Consulta Diocesana delle Aggregazioni Laicali della Diocesi di Tursi-Lagonegro, una via crucis da compiere il venerdì che precede la Domenica delle Palme, quest’anno venerdì 26 marzo.

Il gesto si inserisce nel percorso ecclesiale annuale “In ascolto del Creato”, finalizzato alla “conversione ecologica globale” personale e comunitaria.

Per essere in comunione, insieme anche se distanti, vengono offerte nel libretto, che è possibile scaricare dal sito della diocesi di Tursi-Lagonegro, le riflessioni e le preghiere curate dalle Associazioni e dai Movimenti ecclesiali che fanno parte della CDAL con la collaborazione del Circolo Laudato si’ Valsarmento.

Le parole di Papa Francesco nella Laudato si’ e nella Evangelii Gaudium e l’icona del Compianto sul Cristo morto di Giotto, accompagnano il tema di quest’anno: vedere la Passione di Cristo nelle tante croci della nostra “casa comune” e dei suoi abitanti, posando su di esse lo sguardo degli occhi e del cuore.

Riflettere sulle gravi conseguenze del peccato ecologico e dei peccati sociali che fatichiamo a riconoscere, può aiutare a scuoterci dall’inedia e dalla rassegnazione e ad uscire da una comoda indifferenza.

Post correlati