Intestificati controlli antidroga sulla Jonica, Carabinieri arrestano crotonese

foto

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Policoro, al termine di un’operazione finalizzata al contrasto dei reati connessi alle sostanze stupefacenti e psicotrope, hanno tratto in arresto  S.G. (classe 1968), disoccupato, con precedenti di polizia, nella flagranza del reato di detenzione illecita di stupefacenti per un uso non esclusivamente  personale.

Giovedì 2 ottobre alle ore 08.00 circa, i militari, dopo  gli arresti degli scorsi mesi per il delitto di  detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo marjuana, eroina e hashish,  operati tutti nella flagranza di reato nella giurisdizione della Compagnia Carabinieri di Policoro, hanno conseguito un ulteriore brillante successo investigativo nel campo del contrasto al fenomeno dei reati  connessi alle sostanze stupefacenti, in forte espansione in tutta la fascia jonico-metapontina.

Infatti,  i militari, nel corso di un servizio mirato al contrasto dei reati connessi all’uso e allo spaccio di stupefacenti,  eseguito nel territorio del comune di Scanzano Jonico, hanno proceduto al controllo di un’autovettura sospetta in transito sulla Statale 106 Jonica, nei pressi del Km. 430, direzione Taranto. Gli occupanti  dell’autovettura sottoposta a controllo, due soggetti originari della provincia di Crotone, sono stati identificati e contestualmente la perquisizione veicolare, eseguita anche con l’ausilio di una unità cinofila del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Matera, si è conclusa con esito positivo poiché all’interno di un portasigarette in uso all’uomo arrestato e di una borsa da viaggio di sua proprietà, sono stati rinvenuti due involucri in cellophane termosaldati contenenti marijuana per un peso rispettivamente di gr. 7,6  e di gr.  21,2.

Le operazioni si sono concluse alle  11.30 circa, quando l’uomo è stato tratto in arresto per il reato di detenzione illecita  di sostanze stupefacenti destinate ad un uso non esclusivamente personale ed espletate le formalità di rito, è stato rimesso in libertà  in attesa del giudizio di convalida dell’arresto su disposizione del  Sostituto Procuratore della Repubblica presso Tribunale di Matera, Annafranca Ventricelli.

L’operazione  certifica, ancora una volta,  l’incessante impegno dell’Arma nell’intensificazione dei servizi di controllo del territorio in tutto il territorio della giurisdizione della Compagnia Carabinieri di Policoro, con particolare attenzione  ai reati connessi alle sostanze stupefacenti e psicotrope, che  colpiscono le fasce più giovani della società.

 

Compagnia Carabinieri Policoro

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*