Incendio Felandina: “lutto cittadino e consiglio comunale straordinario a Bernalda”

Scritto da Emmenews on . Postato in Politica

felandina2

I consiglieri comunali di “Scelta Comune” Titti Pizzolla, Francesco Alagia, Roberta Caroli, Francesca Matarazzo e Nunzio Gallotta hanno richiesto al sindaco di Bernalda Domenico Tataranno di dichiarare il lutto cittadino per la giovane bracciante nigeriana morta a seguito del rogo divampato nella Felandina di Metaponto e di convocare un consiglio comunale straordinario per discutere su quanto accaduto e sulla situazione nel centro che, da più di un anno, ospita abusivamente centinaia di migranti.

“In seguito a tragico incendio che  si è verificato sul territorio del comune di Bernalda,  presso La Felandina, nel quale ha perso la vita una giovane donna, – si legge in una nota congiunta dei consiglieri di minoranza – riteniamo che la tragedia non può e non deve essere archiviata con le sole attestazioni verbali e mass mediatiche rispondenti a semplici dichiarazioni di circostanza. Pensiamo che la nostra comunità ha la necessità di interrogarsi circa quanto accaduto ed ha portato alla morte di una giovane donna di appena 28 anni e che quanto accaduto poteva causare un bilancio in termini di perdite di vite umane ancor più grave.

In considerazione di tanto abbiamo richiesto al primo cittadino di Bernalda di dichiarare il lutto cittadino e di convocare un Consiglio Comunale straordinario ed urgente invitando tutte le associazioni, le organizzazioni sindacali Confederali e di Categoria ed Organizzazioni degli Agricoltori, i responsabili delle altre istituzioni locali, i Sindaci del Metapontino, il Prefetto, i Consiglieri Regionali ed il Presidente della Regione Basilicata, i parlamentari lucani eletti al Senato ed alla Camera per il tramite della Prefettura con unico punto all’ordine del giorno avente ad oggetto la tragedia del 07 agosto e la situazione del ghetto Felandina.

Pensiamo che tragedie di questo genere non debbano più accadere e che tutte le istituzioni debbano impegnarsi affinchè non si ripetano”.

Commenti

Questo articolo è stato letto 230volte!

Tags: , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto