Il Pd Bernalda e Metaponto commenta le dimissioni del sindaco

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca


Con una nota il Partito Democratico di Bernalda e Metaponto è intervenuto nella crisi apertasi a seguito delle dimissioni del sindaco Leonardo Chiruzzi, eletto a capo di una coalizione di centrosinistra.
Sono ore delicatissime quelle che si stanno consumando in questi ultimi giorni.
Per questo è bene allontanare ogni tentativo di ulteriore destabilizzazione e false notizie che alimentano solo la confusione e la preoccupazione dei nostri concittadini”.
E’ quanto si legge nella nota.
E’ assolutamente falso parlare di un Partito Democratico intenzionato a scaricare il Sindaco perché attanagliato da correnti interne non in grado di dialogare.
Proprio il nostro gruppo consigliare ha permesso, insieme a Psi e Sel, l’approvazione del Bilancio di Previsione.
Vi è stata la sola defezione dell’ex Assessore Petrocelli che ha deciso di assentarsi in questo momento nodale.
E’ innegabile – si legge ancora – che ci sia differenza di vedute tra il Pd locale e il Sindaco, ma con onestà e lealtà abbiamo sempre messo in campo pubblicamente la nostra critica costruttiva per il bene del paese e non per isolare i nostri amministratori.
Siamo stati gli unici a promuovere assemblee pubbliche e incontri con temi specifici come quello sul Bilancio Comunale.
Già da tempo accordi stipulati con grande fatica e abnegazione – è scritto nella nota – venivano non rispettati nella massima assise comunale, e ritrovarsi oggi con solo otto consiglieri ad esprimere voto favorevole, essendo venuta meno anche l’Italia dei Valori, non poteva che portare all’unica reazione razionale di un Primo Cittadino: le dimissioni.
Questo è un segnale condiviso, dai noi e da chi ha sempre sostenuto con lealtà il Centro-Sinistra, lanciato all’intera coalizione e non uno sgambetto interno; ora il gioco delle poltrone non è più possibile poiché o si ritorna tutti sul piano della buona e sana politica o si torna ad interpellare le urne rivedendo programmi e alleanze.
E’ necessario – si legge infine – un profondo cambio di registro della testa di questa amministrazione con una guida più chiara e leggibile, la governabilità passa assolutamente tramite la fiducia da riporre in chi ha dimostrato di non giocare mai sporco”.
Commenti

Questo articolo è stato letto 1260volte!

Tags: , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto