Il metapontino Cariello delegato provinciale Coldiretti Giovani Impresa

Pasqualino Cariello

Le numerose e partecipate assemblee zonali di Coldiretti Giovani Impresa Basilicata dei giorni scorsi hanno portato al rinnovo dei comitati provinciali per il quadriennio 2013 – 2017.

Ieri l’elezione dei delegati provinciali: per Potenza l’assemblea ha scelto la ventiduenne imprenditrice agricola Francesca Rondinella di Ripacandida, per Matera Pasquale Cariello, anch’egli ventiduenne, socio di una cooperativa agricola di Policoro.

Coldiretti Giovani Impresa è costituita nell’ambito della Confederazione Nazionale Coldiretti, della quale è parte integrante e alla quale aderiscono, di diritto, i soci imprenditori agricoli aventi tra i 18 e i 30 anni.

Tante le attività promosse, che mettono al centro l’impresa agricola ed una innovativa concezione della produzione, e tutt’intorno i presupposti per l’affermazione delle imprese giovani: territorio, benessere, qualità, tipicità, originalità, attenzione all’ambiente ed al cittadino-consumatore.

Francesca Rondinella è titolare di un’impresa agricola che produce miele e derivati, ed ha ereditato la passione per l’apicoltura dal padre Franco, con il quale ha lanciato una linea di cosmetici a base di derivati delle api. Per il futuro intende produrre anche piante officinali.

Pasquale Cariello è socio, insieme agli altri due fratelli, entrambi giovanissimi, della Cooperativa Agricola Fattoria Lucana, con punto vendita a Policoro, dove i consumatori possono acquistare carne e mozzarelle di bufala, carne bovina e suina, tutto rigorosamente aziendale.

Giovedì 8 agosto l’appuntamento con l’assemblea regionale dei giovani della Coldiretti di Basilicata per l’elezione del delegato regionale, in presenza del Segretario Nazionale di Giovani Impresa Carmelo Troccoli.

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*