Grosso incendio a Montalbano Jonico

Un inizio luglio infuocato per il Metapontino che dopo l’incendio di giovedì nel territorio di Scanzano Jonico, si ritrova infatti  a fare i conti con le alte fiamme divampate venerdì pomeriggio a Montalbano Jonico, nella zona denominata Borgo Nuovo. Un incendio vastissimo visibile anche dai paesi vicini. Complice, oltre al nuovo aumento delle temperature ,schizzate dallo scorso fine settimana sopra i 40 gradi, il vento che , da alcuni giorni, soffia con insistenza. E così dal primo pomeriggio di venerdì, un incendio di ampie proporzioni sta riducendo in cenere decine e decine di ettari di macchia mediterranea a  Montalbano Jonico. Finora una trentina quelli arsi dalle fiamme. Sebbene si tratti di un bilancio, purtroppo, ancora provvisorio poiché le fiamme stanno divampando ancora, nel momento in cui scriviamo. Sei le squadre dei Vigili del fuoco di Montalbano Jonico e di Policoro impegnate nello di spegnere i focolai che interessano la zona, anche molto impervia da raggiungere. Necessario infatti l’intervento del Canadair, Sul posto i volontari della Protezione Civile di Montalbano jonico, gli agenti della Polizia di stato e i Carabinieri. Presente anche il sindaco, Piero Marrese, giunto per un sopralluogo. Impegnati anche gli operai forestali al lavoro per non far avvicinare il fuoco al centro abitato poiché le fiamme , si sono sviluppate non molto lontano dal paese.

Post correlati