A Colobraro la festa degli incontri Acr della diocesi Tursi-Lagonegro

momento della festa degli incontri  dell'ACR a Colobraro

Tantissimi  i ragazzi, appartenenti all’azione cattolica della diocesi di Tursi-Lagonegro,  che si sono dati appuntamento a Colobraro per la “festa degli incontri   2015”.

Ogni anno  questa e’ l’occasione non solo per esporre tutto quello che di bello e buono e’ stato vissuto e realizzato, ma e’ pure il momento per far sperimentare anche ad altri, far vedere e toccare la bellezza di essere amici di gesu’ e testimoni della sua parola. Non una esposizione, ma un messaggio teso a far comprendere che e’ l’incontro con gli altri, la condivisione e lo stare insieme che fanno “funzionare” bene ogni cosa. La circostanza ha visto protagonisti piu’ di 400 ragazzi, molti genitori,educatori e animatori acr, tanti sacerdoti e una comunita’ colobrarese di grande generosita’ e capace di straordinaria accoglienza.

Gia’ alle nove del mattino l’atrio del centro parrocchiale (recentemente rivestito a nuovo grazie alla tenace intraprendenza del parroco don Giovanni   Lo Pinto) cominciava a popolarsi di ragazzi festosi e vocianti  che, guidati dalle animatrici , si lasciavano andare in canti, salti e saluti festosi come solo alla loro eta’ si sa fare. Nel frattempo un buffet assortito veniva loro offerto e servito dalle signore del posto. Appena l’ultimo pullman ha portato a destinazione gli  acierrini che mancavano all’appello, dal centro la folta compagnia si e’ spostata nella palestra dell’istituto comprensivo, messa  a disposizione  e attrezzata a sala di proiezione per visionare un filmato realizzato dalle varie associazioni parrocchiali. Saluti e accoglienza e poi tutti verso la chiesa per la celebrazione eucaristica, durante la quale l’assistente diocesano don Donato Partepilo, grande comunicatore, con linguaggi e gesti coinvolgenti ha tenuto viva l’attenzione della numerosa assemblea esortando, in conclusione a fidarsi sempre del Signore, che veglia su tutti e su ciascuno dicendo: “sono io, coraggio! non avere paura!”. Pranzo a sacco consumato nelle zone adiacenti i locali scolastici e parrocchiali, giochi organizzati e laboratori attrezzati hanno caratterizzato il festoso pomeriggio.

Castronuovo, Lauria, Moliterno, Nova Siri, Policoro (con le tre parrocchie), Rotonda, Senise, Tursi, Viggianello, oltre a Colobraro, le comunita’ presenti, alle quali la responsabile diocesana Anna Maria Lofrano ha rivolto l’apprezzamento per la partecipazione e  il lavoro svolto con tanto impegno e serieta’. Concludendo,la stessa ha sottolineato:”  ringraziamo il Signore per la giornata piena d’amore, gioia e serenita’, dove ancora una volta ci e’ stato donato un tempo di grazia per amare la Chiesa e donare tutto noi stessi per il bene di chi Gesu’ ha affidato alle nostre cure. non ci resta che continuare a contagiare di gioia chi ci sta vicino in tutti gli ambiti della nostra vita e testimoniare sempre piu’ l’amore che Cristo ci dona. prossimo appuntamento per tutti a potenza per il campo scuola dal 6 al 12 luglio”.

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*