Entro la metà di marzo il trasferimento all’ospedale di Tinchi delle attività ambulatoriali

foto del Comitato difesa Ospedale di Tinchi 2

Il Direttore Generale, Gaetano Annese, comunica che entro la metà di marzo verranno trasferite, all’Ospedale di Tinchi, tutte le attività ambulatoriali che al momento sono allocate presso un immobile adiacente alla struttura ospedaliera e che non consentono una fruizione ottimale per i cittadini e per i sanitari.

Gli ambulatori verranno spostati al piano terra del presidio ospedaliero distrettuale grazie al lavoro svolto dall’ufficio tecnico dell’ASM che ha ultimato i lavori di demolizione del quarto e del quinto livello P.O. di Tinchi – Pisticci “Angelina Lodico” nonché all’adeguamento strutturale alle azioni sismiche della parte residuale dello stesso.

Quindi, una volta concluse tutte le operazioni tecnico amministrative necessarie a consentire la consegna anticipata dell’immobile, si potrà programmare, entro il 15 marzo 2021, il trasferimento degli ambulatori

Post correlati