Coronavirus: “La tutela del lavoratore al primo posto”

francesco_carella_femca
“La tutela del lavoratore al primo posto”.

È il messaggio di Francesco Carella, Segretario generale della “Femca CISL” che invita tutti i datori di lavoro a non lasciare nulla al caso, ad avere massima sinergia con Rls ,medico competente ed Rspp ,il tutto per continuare ad avere massima attenzione e contribuire a seguire con attenzione alle misure di sicurezza dettate dal Governo Nazionale e Regionale.
“La situazione – continua Carella – è critica; perché se da un lato bisogna continuare a produrre per cercare di non peggiorare la già precaria situazione economica Lucana, d’altro canto non dobbiamo lasciare nulla al caso lavorando in modo sinergico fra lavoratori, datori di lavoro e Sindacato per monitorare e tutelare al massimo i lavoratori.
La scorsa settimana il Segretario confederale della CISL Basilicata, Enrico Gambardella, ha convocato il coordinamento Industria con tutte le federazioni proprio per fare il punto delle situazione. Continueremo, dunque, a fare rete con tutti gli Rls aziendali affinché nulla venga sottovalutato  per far sì che si possa dare il giusto contributo alla causa e per permettere ai lavoratori di svolgere il proprio compito in piena sicurezza. In questo modo sono convinto che ognuno, per la propria parte, possa dare il valore aggiunto affinché tutto finisca subito.
“Vorrei infine – conclude Carella –  ringraziare tutti gli RLS aziendali per il massimo impegno che stanno mettendo e soprattutto i lavoratori che con grande senso di responsabilità, continuano a produrre svolgendo il proprio lavoro per permettere alla nostra economia di mantenersi salda”.

Post correlati

Ultime