Elezioni: Murante (Sel), “faremo opposizione ferma e decisa”

maria-foto-e1360778085202

“In coerenza con la scelta assunta in occasione delle primarie prima e delle elezioni dopo, Sinistra Ecologia e Libertà, insieme all’intera coalizione Basilicata2.0, ribadisce la propria collocazione all’opposizione”, evidenziando che “non farà un’opposizione ideologica, ma ferma e decisa a partire dalle gradi questioni irrisolte”.

A sostenerlo, in un comunicato, è Maria Murante, coordinatrice della Basilicata di Sel, e candidata alla presidenza nelle ultime consultazioni regionali per Basilicata2.0.

“I quasi tredicimila voti alla lista Basilicata2.0 (parliamo del il 5,16 per cento) e la riconferma del consigliere uscente Giannino Romaniello nella lista provinciale di Sel – spiega – ci dicono che non solo esiste uno spazio politico e necessario in alternativa ad un centrosinistra che in 18 anni di governo ha perso qualsiasi verve riformatrice e ammodernatrice, ma quello spazio deve essere coltivato e incoraggiato”.

Murante sottolinea inoltre che “il dato è percentualmente aiutato dalla impennata astensionista senza paragoni che si registra: fenomeno che deve allarmare tutte e tutti.

Oltre la metà delle lucane e dei lucani non si è recata alle urne, aprendo evidentemente uno squarcio nel modello democratico della rappresentanza”. Un altro aspetto che viene sottolineato da Murante, è che “il nuovo Consiglio regionale si caratterizza per essere totalmente al maschile, non essendo stata eletta nessuna consigliera”.

Post correlati

Lascia il primo commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*