Disagi all’ospedale di Tinchi, la segnalazione di un’utente

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca

attesa tinchi

Segnalazioni di disagi da parte degli utenti dell’ospedale di Tinchi.

Dopo la denuncia di Rocco Caramuscio, referente di “Italia in Comune Basilicata”, è giunta in redazione la segnalazione di un’utente, la signora Daniela Di Stefano di Marconia, che ha raccontato quanto accaduto nella mattinata di lunedì davanti al nosocomio pisticcese.

 

“A Tinchi  – scrive la signora Di Stefano – un infermiere ci dice di attendere fuori, ma non c’è distanziamento sociale e non ci danno nemmeno un numero per fare la fila. Il problema è la fila, tanta gente ad aspettare senza numero. Una cosa semplicissima da fare.

Gente vicina, nessun distanziamento per evitare eventuali contagi, perché tutti hanno paura che il vicino gli passa davanti. All’ospedale di Policoro invece pare ci sia uno spazio dedicato al pre triage coronavirus, a Tinchi si passa tutti dal Cup senza prendere il numerino per metterci in coda e attendere per le visite e i prelievi all’aperto. Non voglio immaginare nei prossimi giorni quando inizieranno le alte temperature, come facciamo con le persone anziane e i non autosufficienti con le carrozzine? Dove attenderanno il loro turno, quale fila, quale organizzazione in merito? Voglio rivolgere un appello al direttore territoriale e ai vertici sanitari della Asm, di una situazione insostenibile.

Quello che chiedo a loro è di avere almeno un minimo di attenzione e cautela per le persone con la speranza che qualcuno cerchi di capire i nostri disagi perché si accumulano ritardi e si penalizzano ancora una volta le famiglie con condizioni solitamente difficili da trattare”.

Commenti

Questo articolo è stato letto 163volte!

Tags: , , , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto