“Il nuovo direttore generale dell’Asm non arriva, su Tinchi siano rispettati gli impegni con i cittadini”

foto del Comitato difesa Ospedale di Tinchi 2

Ospedale di Tinchi: Il nuovo Dg Asm non arriva. Leone e Annese rispettino gli impegni con i cittadini

 “Il presidente della regione Vito Bardi dice che la regione Basilicata sta iniziando con 5mila dosi di vaccino per i sanitari e per chi sta a stretto contatto con i positivi, poi, arriveranno man mano a 9mila dosi di vaccino e “speriamo che continui” ha detto il presidente ma, nel frattempo arrivano i primi vaccini a Matera, a Policoro invece ancora nulla, probabilmente fra poche settimane. Leggo sulla stampa che le tende inadatte del Qatar saranno utilizzate per fare i vaccini”.

Inizia con queste parole il comunicato stampa di Giuseppe Cisterna, membro del Comitato difesa Ospedale di Tinchi.

“In realtà, per le tensostrutture di Matera e Potenza – prosegue Cisterna – la regione ha speso circa 400mila euro di soldi pubblici per 500 posti letto mai allestiti con il materiale sanitario depositato e custodito dalla protezione civile presso una struttura privata, per cui, pare, che la regione paghi anche un contratto di affitto di 5000mila euro ad una società privata mentre la struttura di Tinchi ultimata e idonea, resta ancora inutilizzata perché manca il certificato di agibilità. Ad un anno esatto dalle dimissioni del Direttore Polimeni, ancora oggi aspettiamo la nomina di un nuovo Dg che non arriva, annuncio fatto a Settembre dal presidente Bardi per un nuovo direttore generale dell’Asm. Vogliamo ricordare ai cittadini gli accordi presi tra ex direttore generale dell’Asm Joseph Polimeri e Comitato difesa Ospedale di Tinchi, amministrazione comunale di Pisticci, nonché il sindaco di Pisticci Viviana Verri con l’assessore regionale Rocco Luigi Leone, ancora oggi aspettiamo senza cedimento la chiusura dei lavori dell’ultima variante approvata e il trasferimento dei sevizi ambulatoriali presso la struttura centrale, servizi ubicati attualmente presso una struttura poco idonea e inadatta. Che l’assessore Regionale Leone, il direttore dell’ufficio tecnico della Asm e il f.f. generale dottor Gaetano Annese rispettino l’impegno di consegna della struttura, ci aspettiamo e ci auguriamo che facciate ancora vostro il nostro obiettivo e che presentiate quanto prima proposte serie per il rilancio del nosocomio di Tinchi. Un anno senza un Dg alla guida dell’Asm, Leone e Annese riusciranno a tener fede agli impegni presi col Comitato? Ma per ora mi fermo qui perché potrei citare altre brutture ed inefficienze che ancora oggi non sono state risolte”.

 

Post correlati