Deposito nucleare: “sconcertati per l’indicazione di Montalbano, pronti a fare le barricate”

lega Giovani Propati

“La notizia apparsa sugli organi di stampa ci preoccupa non poco. Se il governo Conte pensa di trasformare la Basilicata in un cimitero radioattivo si sbaglia di grosso. Così come fu nel 2003 faremo le barricate in ogni dove”.

Lo scrive in una nota Gabriele Propati, coordinatore regionale della Lega Giovani Basilicata.

“Ovviamente desta sconcerto l’individuazione della mia città, Montalbano Jonico, fra i siti idonei al deposito unico – prosegue Propati – Pensare di mettere le scorie nucleari in un territorio dove insiste la riserva regionale del parco dei calanchi è davvero grottesco. Come sempre saremo in prima fila a scongiurare questa possibile ipotesi che rischia di mettere ancora di più in ginocchio la nostra economia fondata principalmente sull’agricoltura e sul turismo. Nella mia città darò vita ad un comitato anti scorie insieme ai cittadini ed a tutti coloro che intendono lottare per la propria terra”.

Post correlati