Dal 5 dicembre possibile presentare domanda per bando “non metanizzati”

Bando per i non metanizzati: la seconda gamba della strategia energetica della Regione Basilicata ha esaurito il proprio iter e quindi da lunedì 5 dicembre sarà possibile prenotare le risorse a fondo perduto per l’acquisto e l’installazione di impianti di produzione di energia elettrica e/o termica alimentati da fonti rinnovabili e/o sistemi di accumulo di energia elettrica. Nell’ordine: Impianto Fotovoltaico connesso in rete, Impianto Solare Termico, Impianto micro eolico, Sistema di accumulo, Pompa di calore. I beneficiari della misura hanno diritto al consumo gratuito dell’energia elettrica prodotta attraverso gli impianti oggetto dell’avviso. Il contributo di cui alla presente misura può coprire fino al 100% della spesa ammissibile (IVA inclusa) ed è cumulabile con altre agevolazioni pubbliche. Sono coperte anche le spese tecniche e i costi delle pratiche amministrative connesse alla realizzazione degli interventi. La potenza massima installabile non deve essere superiore alla potenza impegnata dall’utenza a cui l’impianto di produzione viene connesso e i sistemi di accumulo possono essere abbinati ad un impianto fotovoltaico esistente.

Sul sito della Regione Basilicata tutte le FAQ https://regione.basilicata.it/giunta/site/giunta/detail.jsp?fw=1&otype=1053&id=3085996

Post correlati