Crisi Policoro: “il sindaco trovi una soluzione, altrimenti si torni alle urne per dare voce ai cittadini”

Scritto da Emmenews on . Postato in Politica

futuro comune

“Pare, da più parti, che giri voce sul rientro in maggioranza del Gruppo Futuro Comune.

Premesso che tutto ciò non corrisponde assolutamente al vero, il Gruppo ci tiene a precisare e a ricordare che, a seguito di ben note vicende politiche, il 18 settembre 2018, Gianluca Marrese si dimetteva dal ruolo di assessore e vicesindaco della Città di Policoro, l’assessore Dicosola veniva ingiustamente revocata e i tre consiglieri comunali Prestera, Carretta e Carrera passavano in minoranza, motivando in maniera più che chiara il perchè di tali scelte. Oggi potremmo dire “ve lo avevamo detto!”, ma per senso di responsabilità e per amore per la nostra città, ovviamente l’atteggiamento non è mai stato e non sarà questo”.

E’ quanto si legge in un comunicato stampa a firma del gruppo di minoranza “Futuro Comune”.

“E’ innegabile – prosegue la nota – che l’idea che questa amministrazione possa andare a casa non ci rende affatto felici, tuttavia, se qualcuno pensa che laddove ciò accada si possano scaricare le responsabilità di una eventuale caduta dell’amministrazione sul nostro gruppo, forse al solo fine di tentare invano di alleggerirsi la coscienza o scaricarsi di colpe, evidentemente si sbaglia di grosso.

Ciò in quanto, da quel 18 settembre sono trascorsi 5 mesi, tempo durante il quale il Sindaco Mascia ha regolarmente amministrato, con una maggioranza seppur risicata. La crisi (ulteriore, è bene precisarlo) si riapre con il venir meno di uno dei 9 consiglieri che in questi 5 mesi ha retto la maggioranza e che, per effetto, ha sortito le dimissioni del Sindaco.

Nello smentire, pertanto, le insistenti voci, chiariamo subito che il gruppo Futuro Comune non ha nulla da richiedere e nulla su cui aprire “contrattazioni” al fine di rientrare in maggioranza.

Non ci interessano poltrone o altro, come del resto ampiamente dimostrato, a differenza di quello che leggiamo e sentiamo.

A noi interessa solo il bene dei nostri concittadini e della nostra Città, ragion per cui se, e solo se, il Sindaco e la sua attuale maggioranza si assumessero la responsabilità di presentare una proposta di rilancio politico-amministrativo effettiva, che sia chiaramente di discontinuità con le tante criticità e scelte del passato che hanno determinato le azioni del 18 settembre scorso, il gruppo prenderebbe in considerazione la possibilità di poter contribuire a tale rilancio.

Diversamente rimarremo dove siamo, all’opposizione, perchè solo chi ha generato tale situazione deve assumersi la responsabilità nei confronti della città e dei cittadini. Non altri. Abbiamo, con questo comunicato, voluto chiarire tempestivamente la totale mancanza di interesse verso proposte di poltrone, nonchè la totale mancanza di interesse alcuno da tutelare, se non il bene superiore della comunità policorese.

Del resto le dimissioni di Marrese ne sono state una chiara dimostrazione, per cui diciamo: “Non ci provate a gettare fango e a spalmare le vostre colpe su altri, perchè la città osserva e sa, intelligentemente”.

Speriamo che il Sindaco, riesca con buon senso, ma soprattutto con il buon senso di chi gli sta attorno, a trovare una soluzione, diversamente nell’interesse della città si torni alle urne e si dia voce ai cittadini. Viva Policoro sempre!”

Commenti

Questo articolo è stato letto 333volte!

Tags: , , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto