Craco: accusati di violenza sessuale di gruppo e lesioni, due arrestati

carabinieri nostra

I Carabinieri della Stazione di Pisticci, collaborati nella fase esecutiva dai colleghi dell’aliquota radiomobile della Compagnia di Pisticci, hanno corso all’esecuzione dell’ordinanza in carcere, emessa dall’Autorità Giudiziaria, traendo in arresto L.F., 27 enne, e A.A., 29enne, entrambi di Craco, già noti alle Forze dell’Ordine, responsabili di violenza sessuale di gruppo e lesioni aggravate in concorso.

Gli arrestati, a seguito della sentenza divenuta irrevocabile, dovranno espiare la pena della reclusione in carcere il primo per anni 4 e mesi 6 ed il secondo per anni 2.

L’ordinanza scaturisce da una complessa attività d’indagine, condotta dagli uomini del Nucleo Operativo e Radiomobile ed del Comando Stazione Carabinieri di Pisticci, posta in essere dagli investigatori nell’anno 2012, che consentiva, grazie agli innumerevoli accertamenti esperiti, di acquisire gravi indizi di colpevolezza nei confronti dei condannati per i gravi reati commessi.

La vicenda vedeva gli arrestati protagonisti della violenza sessuale di gruppo nei confronti di una ragazza, inducendola, con gravi minacce, per un congruo periodo di tempo alla non collaborazione con i Carabinieri, confidando nel silenzio della stessa vittima.

Nel corso della violenza la vittima ha riportato delle lesioni guaribili in giorni 10. Nei confronti di uno degli arrestati sono stati acquisiti ulteriori indizi in relazione alle lesioni patite da un testimone oculare, intervenuto in difesa della giovane. Dopo le formalità di rito l’arrestato gli arrestati sono stati tradotti ed associati presso la Casa Circondariale di Matera per espiare le pene a loro inflitte dall’Autorità Giudiziaria.

Compagnia Carabinieri Pisticci

Post correlati

Lascia il primo commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*