Coronavirus: “uno screening di comunità per gli abitanti di Policoro”

Scritto da Emmenews on . Postato in Politica

analisi coronavirus
Uno screening di comunità per gli abitanti di Policoro.
E’ la richiesta dei consiglieri comunali di “Policoro Futura” Gianni Di Pierri e Giuseppe Maiuri per fronteggiare l’emergenza coronavirus durante le festività natalizie.
“Considerato da un lato che nell’imminente periodo festivo si prevede in città l’arrivo di numerosi concittadini che vivono fuori sede per ragioni di studio o lavoro – scrivono in una nota i consiglieri comunali – e dall’altro la recente qualificazione di zona gialla della Regione Basilicata con conseguenti maggiori occasioni di contatto interpersonale, si invita l’amministrazione comunale ad organizzare uno screening gratuito generalizzato di comunità attraverso l’esecuzione di tamponi faringei del tipo antigenico (tamponi “rapidi”).
Le operazioni potrebbero essere eseguite in modalità drive-in con il supporto della Croce Rossa Italiana, della Protezione Civile o di altre associazioni di volontariato mentre l’esecuzione e la lettura del test affidate a personale infermieristico e medico previa intesa con la ASM.
La priorità ben potrebbe essere riconosciuta ai cittadini esposti al pubblico, quali membri delle forze dell’ordine, volontari, gestori e dipendenti di esercizi commerciali e artigianali ed a tutti gli altri casi in cui si ravvisino ragioni di priorità.
Il tampone rapido, il cui costo è relativamente basso ed il cui risultato giunge in 15/20 minuti, ha comunque una sensibilità del 90% ed una specificità del 98% per cui è uno strumento utilissimo per la individuazione di eventuali asintomatici e dunque per consentire un monitoraggio decisamente indicativo, in questo delicato periodo, relativamente all’evolversi della curva epidemiologica nella nostra città”.
Commenti

Questo articolo è stato letto 159volte!

Tags: , , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto