Coronavirus: “risultati falsamente positivi esistono a differenza dei falsamente negativi”

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca

tampone coronavirus

A seguito della pubblicazione del comunicato stampa di Giuseppe Cisterna, membro del comitato in Difesa dell’Ospedale di Tinchi, è intervenuto per precisare, con un post di commento sui social, Vincenzo De Mare, biologo specializzato in Patologia Clinica e Biochimica clinica.

“Tengo a precisare – ha commentato De Mare – che la metodica non e’ PRC ma PCR ( polymerase chain reaction), ci tengo a precisare che i risultati falsamente positivi esistono a differenza dei falsamente negativi e che tali risultati possono verificarsi non solo a causa dei limiti delle metodica perché come tutte le metodiche ha dei limiti, ma possono verificarsi anche in seguito ad un prelievo fatto erroneamente ( chiamasi fase pre analitica) oppure può dipendere dal sistema immunitario del paziente. Che l’iter di laboratorio e multicentrico e complesso che e’ articolato in diverse fasi. E leggere positivo o negativo e’ solo l’ultima di queste fasi, e poi chiudo aggiungendo che ogni referto va interpretato e per l’interpretazione ci vogliono persone competenti che hanno studiato”.

Commenti

Questo articolo è stato letto 120volte!

Tags: , , , , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto