Coronavirus: riprendono le funzioni religiose nel Metapontino, in estate pronta la Chiesa Madre di Policoro

messa policoro

Sono riprese nelle chiese di tutta Italia le celebrazioni liturgiche.

Le porte dei luoghi di culto si sono riaperte lunedì 18 maggio a seguito di un accorto tra il governo italiano e la Conferenza Episcopale per la gestione della fase 2 e la ripresa di tutte le funzioni nel rispetto e nell’osservanza delle regole per il contenimento del coronavirus, come il distanziamento di almeno un metro, l’utilizzo delle mascherine e l’igienizzazione delle mani.

In questo modo è possibile celebrare, oltre alle messe feriali e festive, anche battesimi, matrimoni e funerali, tutti interrotti dall’emergenza coronavirus lo scorso 7 marzo.

Ma come si sono organizzate le comunità del Metapontino? Lo abbiamo chiesto a don Antonio Mauri, parroco della chiesa Maria Santissima del Ponte di Policoro.

Post correlati