Coronavirus: attenzione alle fake news

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca

85217644_10216932437125547_2052192054712205312_n

Primi casi di contagio dal Coronavirus in Italia e immancabili iniziano a circolare sui social le fake news.

Nello specifico una riguarda anche il Metapontino: da venerdì sera gira sui principali social network uno screen di una pagina contraffatta di un quotidiano on line  – nello specifico il Corriere.it – in cui si parlerebbe di un isolamento che interesserebbe i comuni di Policoro, Pisticci e Bernalda con addirittura la dichiarazione dell’assessore regionale alla Sanità che inviterebbe i cittadini dei tre centri a “rimanere a scopo precauzionale in ambito domiciliare e ad evitare contatti sociali”.

Si tratta di una notizia palesemente falsa, una fake news o una bufala, per usare un termine giornalistico, diffusa con lo scopo probabile di suscitare timore e paura in una popolazione già preoccupata dal bombardamento di notizie che arrivano da quelli che, al momento, sono i focolai del contagio ovvero l’area di Codogno, nel Lodigiano, e di Vo’ Euganeo, in provincia di Padova.

Nonostante si noti che l’immagine sia contraffatta, le rassicurazioni delle autorità locali e la limitazione dei contagi in aree specifiche del paese, molti sono stati coloro che, nelle ultime ore, hanno condiviso l’immagine evidenziando paura e preoccupazione.

In realtà si tratta solo di uno scherzo di pessimo gusto che, ci auguriamo, venga sanzionato dalle autorità preposte visto che mira palesemente a procurare allarme tra i cittadini.

In questi casi il consiglio è di seguire le indicazioni delle autorità preposte al controllo della salute pubblica, in primis il ministero della Salute, e di cercare notizie sui principali siti di informazione italiani senza fidarsi troppo di immagini che viaggiano sui social o di titoli urlati che puntano solo a qualche click in più.

Commenti

Questo articolo è stato letto 134volte!

Tags: , , , , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto