Controlli nel fine settimana, sei persone denunciate dalla Polizia

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca

Volante in via Tasso polizia

Gli attenti servizi di controllo del territorio, svolti con continuità e intensità a Matera in questo periodo estivo, hanno consentito alla Polizia di Stato di individuare negli ultimi giorni diverse persone resesi responsabili di reati di vario genere e di denunciarle all’Autorità giudiziaria.

Gli agenti in servizio di Volante, insospettiti dalla presenza di mattina presto di tre uomini a bordo di un’autovettura ferma su una via di un quartiere a nord di Matera, in una zona interessata recentemente da furti in abitazioni, ha proceduto al loro controllo e identificazione.

I tre sono risultati di nazionalità georgiana, tutti residenti in provincia di Taranto, gravati da precedenti di polizia per reati contro il patrimonio e non hanno saputo fornire valide giustificazioni circa la loro presenza in città.

Ulteriori accertamenti hanno permesso di appurare che due di loro erano irregolari sul territorio nazionale e pertanto sono stati denunciati alla Procura della Repubblica e nei loro confronti è stato emesso un decreto di espulsione nonché l’ordine del Questore di lasciare il territorio nazionale.

Analoghi provvedimenti e denuncia all’Autorità giudiziaria sono toccati a un cittadino nigeriano con passati di polizia per spaccio, risultato non in regola con le norme sull’immigrazione a seguito di un controllo effettuato davanti a un supermercato in città.

Operatori sempre della Squadra Volanti hanno poi scoperto l’autore di un furto commesso nei giorni scorsi ai danni di una panetteria sita nella zona Sassi.

Le indagini hanno condotto gli investigatori a una donna non nuova a episodi del genere. La ladra, dopo essersi introdotta da una finestrella posteriore all’esercizio commerciale, era riuscita a impossessarsi di un portafogli con all’interno 50 euro in contanti e diverse tessere personali del proprietario.

La donna è stata denunciata per furto aggravato.

Un’altra denuncia per furto è scattata nei confronti di un giovane di 27 anni di Gravina che ha prelevato e infilato nella tasca dei pantaloni un articolo d’elettronica del valore di 60 euro circa al centro commerciale di Venusio. Si è presentato alle casse per pagare alcuni articoli di genere alimentare ma senza mostrare il prodotto nascosto nella tasca e poi ha superato la barriera antitaccheggio. È stato però scoperto dagli operatori di sicurezza che lo hanno fermato e hanno chiamato la Polizia, prontamente intervenuta sul posto.

Infine, un soggetto, gravato della misura della Sorveglianza Speciale disposta dal Tribunale di Matera, è stato denunciato sempre dagli agenti della Squadra Volanti per violazione delle prescrizioni che gli erano state imposte in quanto, a seguito di un controllo in una sala scommesse della città, è stato trovato in compagnia di altra persona sottoposta a misura di prevenzione.

Questura di Matera

Commenti

Questo articolo è stato letto 142volte!

Tags: , , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto