Conclusi a Policoro i XVIII Giochi in Magna Grecia

tripode

Si sono conclusi a Policoro i XVIII Giochi in Magna Grecia, dopo un mese di attività sportive ed eventi.

Un grande successo in questa edizione, per una manifestazione che, come ormai consuetudine, apre la stagione estiva policorese.

Protagonista dell’ultimo giorno di gare è stato il TennisTavolo, con un torneo che si è svolto nella splendida cornice del Palaercole, per tesserati Fitet e non, organizzato dalla Asd Tennistavolo Heraclea del presidente Vincenzo Ferraiuolo. Otto le società partecipanti, tre lucane, una lombarda, due pugliesi e due calabresi. Tra i tesserati vittoria di Alessio Dell’Erba della Pegasus Matera, davanti a Paolo Bolettieri della Libertas Matera e Salvatore Di Sabato della Magna Grecia Taranto. Delusione per la squadra di casa Tennistavolo Heraclea, compagine che ha comunque confermato tra gli obiettivi della prossima stagione, quello di vincere il campionato regionale di C2. Nella categoria amatoriale, affermazione di Vittorio Guida davanti a Aldo Fittipaldi e Davide Marcucci. Soddisfatto il presidente Ferraiuolo per la riuscita dell’evento:”buona partecipazione di pubblico che ha poi potuto trascorrere una giornata sulle nostre spiagge dopo la fine del torneo, un ringraziamento particolare agli organizzatori dei Giochi per avermi invitato anche quest’anno”

La giornata si è conclusa in serata con l’arrivo della fiaccola in Piazza Eraclea, accompagnata da ragazzi che hanno partecipato alle gare, piccoli atleti della Cestistica Bernalda che si sono cimentati in gare di minibasket e dalle majorettes “Le Coccinelle” che hanno sfilato dietro la stessa.

Saluti e ringraziamenti, oltre a grande soddisfazione per la riuscita dell’evento, da parte del presidente del Comitato Giuseppe Satriano e la vicepresidente Luisa Lasaponara, che ha voluto ringraziare l’amministrazione comunale, rappresentata nella serata dall’assessore al Turismo Sport e Spettacolo Massimiliano Padula, la Polizia Municipale del comune di Policoro e il Policoro Soccorso per l’ottimo lavoro svolto durante questo mese, oltre ad Arturo Caminiti per la collaborazione negli eventi in Piazza Eraclea. Ringraziamenti particolari anche per tutte le associazioni che hanno organizzato le varie attività sportive, dal Muay Thai, che ha aperto ufficialmente i Giochi il 23 maggio, alle gare organizzate dal Circolo Velico lucano, poi Calcio, Bocce, Taekwondo, Equitazione, Pallacanestro e Calcio Balilla.

Un mese di festa e sport come ammette la vicepresidente Luisa Lasaponara:”tra le tante difficoltà siamo riusciti a mettere in piedi una bella manifestazione, abbiamo dato continuità all’evento e credo fatto anche passi in avanti, un’ottima chiusura con musica in piazza, come questa edizione merita. Il successo di quest’anno non deve essere un punto d’arrivo, ma deve darci gli stimoli per migliorare ancora di più”.

Soddisfazione anche nelle parole del presidente Giuseppe Satriano che durante la serata ha voluto ricordare Ernesto Paiano, collaboratore della manifestazione nelle passate edizioni, con la consegna di una targa commemorativa dei Giochi in Magna Grecia alla figlia del maestro di scacchi che ci ha lasciato proprio in questi giorni.

La serata si è poi conclusa con la musica dei “Disaccordi” (Daniele Bruno voce, Stefano Maramarco chitarra solista, Gianluca Chiaromonte chitarra ritmica, Piero Paiano basso, Danilo Fittipaldi tastiere, Santè Perrone batteria), band policorese che ha intrattenuto la piazza con musica rock pop italiana, da Max Gazzè a Rino Gaetano, Edoardo Bennato, Zucchero, Ligabue e tanti altri, per un’ora e mezza di buona musica e divertimento.

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*