Conclusa la Settimana dell’Internazionalizzazione tra gli studenti di Montalbano e Nova Siri e quelli olandesi, tedeschi e inglesi

gemellaggio

Calorosi abbracci e tante lacrime hanno salutato, al Terminal Bus di Policoro, i 35 ragazzi olandesi, inglesi e tedeschi protagonisti, assieme a 50 alunni dell’Istituto superiore “Pitagora” di Montalbano Jonico e del liceo Classico e Artistico di Nova Siri, della Settimana dell’Internazionalizzazione 2017.

Per una settimana i ragazzi hanno convissuto assieme, ospiti delle famiglie degli studenti metapontini, per condividere momenti di scuola, divertimento e di conoscenza del territorio, con escursioni a Matera e Taranto.

Sette giorni intensi, che hanno permesso ai giovani, molti alla prima esperienza di incontro con una realtà estera, di comprendere l’importanza del dialogo e dell’incontro multiculturale che sono fondamentali per la costruzione di un mondo basato sul rispetto e la comprensione reciproca.

16387123_561415894055412_6055489270351552716_n

Abbiamo incontrato alcuni dei ragazzi coinvolti e i professori accompagnatori per scoprire l’importanza di questa iniziativa.

Un percorso che non ha interessato solo gli studenti metapontini ma anche le loro famiglie, coinvolte appieno nella formula del gemellaggio.

Il Progetto fa parte delle attività per la internazionalizzazione che il Dirigente scolastico dell’Istituto “Pitagora” Leonardo Giordano, i docenti di inglese delle due sedi e la referente, la professoressa Lucia Mastrosimone, hanno fortemente sostenuto per arricchire il curriculum dei ragazzi e contribuire alla costruzione di una comune identità europea.

Ma il gemellaggio non è finito venerdì: in primavera saranno gli studenti di Montalbano e Nova Siri a recarsi in Germania e Olanda per ricambiare la visita e scoprire la vita scolastica e sociale di due nazioni europee.

 

Post correlati