Città dell’Olio: Sonnessa in tour nella sua Basilicata

Il Presidente delle Città dell’Olio Michele Sonnessa è di ritorno da un tour istituzionale nella sua terra. Da lucano doc, ha vissuto l’intensa emozione di essere presente nelle città della Basilicata che ama, in una nuova veste per consegnare la bandiera ufficiale delle Città dell’Olio ai Comuni soci di Grassano, Colobraro, Montalbano Jonico e Rotondella ma anche e soprattutto per raccogliere spunti ed istanze da amministratori e produttori locali per mettere a punto nuove strategie e progettualità per dare slancio all’olivicoltura lucana, di concerto con il coordinatore regionale delle Città dell’Olio Pasquale Dimatteo a cui va il merito di aver fatto crescere in poco più di un anno, di ben 10 unità, le adesioni lucane della grande rete delle Città dell’Olio. Momento d’oro, dunque, per le Città dell’Olio della Basilicata che hanno raggiunto quota 22.

“Sono felice di aver raccolto l’entusiasmo di amministratori e rappresentanti del mondo produttivo lucano e grato dell’apprezzamento ricevuto per il lavoro svolto con la mia presidenza e delle manifestazioni di stima ed orgoglio di avere un lucano alla guida della nostra prestigiosa associazione. Sono certo che la Basilicata crescerà sia in termini di adesioni che di progettualità e proposte per valorizzare e rilanciare l’olivicoltura lucana. Ringrazio Pasquale Dimatteo per l’organizzazione di questa meravigliosa tre giorni e per il suo prezioso lavoro” ha dichiarato il Presidente Michele Sonnessa.

“Sono stati tre giorni molto positivi e proficui per le nostre Città dell’Olio, abbiamo avuto modo di confrontarci in modo schietto e collaborativo sulle iniziative da promuovere per rilanciare le nostre eccellenze olivicole. La Basilicata c’è e vuole giocarsi le sue carte per farsi trovare pronta nel cogliere le occasioni che bandi e nuove progettualità ci daranno” ha detto il Coordinatore regionale Pasquale Dimatteo.

La visita del presidente Sonnessa accompagnato dal Direttore Antonio Balenzano e dal coordinatore regionale delle Città dell’Olio Pasquale Dimatteo è partita giovedì scorso da Matera e dal Palazzo della Provincia dove ha incontrato il Presidente Piero Marrese ed il Sindaco Domenico Bennardi. È stata una occasione positiva di confronto sulle iniziative e sulle progettualità da mettere in campo a Matera sul tema oleoturismo, settore nel quale l’amministrazione comunale intende investire. A seguire, è stato visitato il MOOM Matera Olive Oil Museum finalista del Concorso nazionale Turismo dell’Olio nella categoria Musei dell’olio. La seconda tappa è stata Grassano dove c’è stato un incontro con il sindaco Filippo Luberto e la giunta e i rappresentanti del mondo produttivo caratterizzato da una straordinaria accoglienza in occasione della consegna ufficiale della bandiera delle Città dell’Olio. Venerdì la bandiera è stata consegnata anche al Sindaco di Montalbano Jonico Piero Marrese. Presenti gli amministratori e i rappresentanti del mondo olivicolo locale e provinciale che hanno dato vita ad un bel confronto sulle tematiche e progettualità relative all’oleoturismo ed al recupero dei territori olivetati. Il tour è proseguito con l’arrivo a Colobraro dove dopo la consegna ufficiale al sindaco Andrea Bernardo della bandiera delle Città dell’Olio e il benvenuto a questa bella comunità nella rete nazionale c’è stata una visita al centro storico per ascoltare direttamente dalla voce del primo cittadino la narrazione delle origini e della storia di Colobraro. La visita si è conclusa con una piacevole tappa al Museo dell’Olio Amoreeolio, finalista del Concorso Nazionale Turismo dell’Olio categoria Musei dell’Olio, dove la delegazione nazionale delle Città dell’Olio è stata accolta splendidamente dalla padrona di casa Giusy D’Oronzio. Prima della tappa finale a Rotondella, Comune del Coordinatore regionale Pasquale Dimatteo è stato visitato anche l’oleificio Trisaia, azienda a gestione familiare di Rotondella della famiglia Suriano-Laguardia. L’arrivo a Rotondella è stato una splendida occasione per consegnare la bandiera delle Città dell’Olio al sindaco Gianluca Palazzo e salutare insieme a lui, i rappresentanti dell’amministrazione comunale e delle associazioni di categoria.

Post correlati