A Montalbano il memorial “Marco Tauro”

Scritto da Emmenews on . Postato in Sport

Si è svolta domenica a Montalbano  Jonico, presso i campi della parrocchia Santa Maria delle Grazie,  la manifestazione di Calcio giovanile riservata  ai nati negli anni 2000/01 categoria Under 12, all’interno del progetto più sport per tutti in parrocchia”, in memoria di Marco Tauro, giovane studente universitario montalbanese prematuramente scomparso.

Evento organizzato dalla Sede Provinciale Us Acli di Matera e dalla sede Regionale di Basilicata in collaborazione con l’associazione Atletico Montalbano e la Parrocchia Santa Maria delle Grazie di Montalbano jonico.

Dopo il raduno e l’accoglienza in parrocchia c’è stato un momento di preghiera da parte di tutti gli sportivi e loro familiari presenti i quali sono venuti, oltre che da Montalbano, anche da Valsinni, Tursi, Scanzano e Marconia.

“Si fortifica il progetto più sport per tutti in parrocchia – ricorda Vincenzo Di Sanzo presidente Regionale dell’Unione Sportiva Acli di Basilicata – anche con questo evento il quale vuol essere un invito alla vita grazie allo sport. Sono contento per la numerosa partecipazione delle associazioni sportive  quali Apif Valsinni, Polisportiva Tursi, Holly e Benji Marconia, Polisportiva San Giovanni Bosco di Marconia, As Scanzano e Atletico Montalbano, le quali  non fanno mai mancare la loro gradita  presenza ai nostri appuntamenti importanti”.

Per Franco Nola, consigliere nazionale Us Acli e presidente dei Veterani dello sport del Metapontino, “lo sport  organizzato dall’unione sportiva Acli è rispetto e, poiché la vita è il più bel dono che il Signore ci ha dato, dobbiamo divulgare la pratica sportiva per vivere una vita più dignitosa eliminando possibilmente violenza, soprusi e conflitti familiari e non solo.”

Soddisfatto anche Rocco Tauro (papà di Marco ed assessore al comune di Montalbano): “innanzitutto un sentito ringraziamento all’unione sportiva Acli regionale e locale, alla parrocchia Santa Maria delle Grazie con parroco don Vincenzo Sozzo, alle squadre partecipanti con i propri dirigenti e genitori ed a tutti coloro che hanno collaborato ad organizzare la manifestazione in ricordo di Marco.

Mi piace citare la caratteristica maggiore di Marco che era la bontà di animo, con un grande cuore per gli amici e la sua famiglia.

Studente universitario a Modena  scomparso prematuramente il 18 dicembre di quattro anni fa.

In famiglia lo sentiamo sempre vicino in ogni momento della giornata.

Un mio messaggio finale verso tutte quelle famiglie che hanno attraversato questo evento è quello di continuare la propria vita nella serenità e nella certezza che la perdita del proprio caro è solamente un avvicinarci a Dio”:

Così  invece, Don Vincenzo Sozzo: “E’ stata una mattinata meravigliosa.

In questa terza domenica di avvento, definita liturgicamente domenica della gioia, mi si è riempito il cuore vedendo la chiesa piena di ragazzi venuti da altri paesi.

Spero che ci possono essere altre occasioni per ravvivare sempre più la vita in questa comunità.”

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto