Torna a Tursi “V per Vito”

Scritto da Emmenews on . Postato in Cultura

VperVito

Per il terzo anno consecutivo ritorna l’appuntamento con  “V per Vito”, la due giorni musicale organizzata dall’omonima associazione culturale onlus che ha il nobile intento di ricordare con una festa il giovane tursitano Vito Gravino, prematuramente scomparso il 21 febbraio 2011 a Roma in un tragico incidente stradale.

Per questo il 2 e 3 agosto, dalle ore 20 alle ore 3, nel vecchio campo sportivo “Angelo Cuccarese” di Tursi, più di trenta band musicali composte per la quasi totalità da musicisti amici di Vito provenienti da tutta Italia, si alterneranno sul palco in suo onore.

“Trovare solo tre parole per descrivere Vito è quasi impossibile, ma musica, divertimento e sorriso, credo siano quelle ideali”, come si legge sulla pagina ufficiale di facebook dell’evento.

“Cerchiamo di custodire queste piccole cose, essendo l’unico modo per tenerlo vivo nei nostri ricordi.

Col trascorrere del tempo, aumenta la mancanza e l’unico maniera per tentare di colmarla è la musica, assieme alle innumerevoli sensazioni che suscita, all’atmosfera che crea e all’affetto condiviso palpabile, che ci sprona a continuare per la nostra strada”, parole vere e profonde, così come le tante dimostrazioni di affetto che in questi anni gli vengono tributate.

L’evento musicale è anche un’occasione di incontro tra i vari artisti e tra questi e i tanti amici di Vito, per confrontarsi, discutere e stringere piacevoli rapporti umani, durante questa due giorni che ormai è diventata un appuntamento fisso per gli amanti della musica e non solo.

“Si spera che il concerto, col passare degli anni, possa diventare un punto di riferimento per quanti vorranno cimentarsi con la musica rock e oltre.

L’associazione ha l’ambizione di far diventare la rassegna musicale un momento molto importante e autorevole nel campo della musica, non soltanto per Tursi ma per tutta la nostra regione”.

La manifestazione è curata direttamente dai familiari del giovane, il padre Salvatore e la madre Carmela Lauria, il fratello Pietro e la sorella Elena.

Loro insieme a tanti altri amici e volontari, con impegno e dedizione, si prodigano per organizzare questa manifestazione che ospita artisti e band di ogni tipo, che suonano diversi generi musicali, dal rock al metal, con coverband dei Nomadi e di Fabrizio De Andrè.

Gli artisti  che si esibiranno il 2 agosto sono: Happy Milf, Stinging Buttocks, Suite 101 (Nomadi cover band), Francesca Legge, Michele Delfino, Light in the night, Experimental Void, Cumshots, V Sinfonia, Dualkemy, Fly On, The Discovered, Deus Inclusus, B2IN, Le Tre Grazie e infine i Red Floyd.
Il 3 agosto, invece, saliranno sul palco: Leopardi, Francesca e Luciana, Inner Wilson, John Bon Giorno, Hell Riders, I Partenopei, Soul, Luca Basconi O’ Malley, Non chè terza prova, Freaky Dudes, Sasha sui tubi, Caterina e Filippo, The prisoners, Mik e Fra, System of a clown e Orsetti Ricchioni.

Previste anche altre iniziative in onore di Vito fuori dai confini tursitani, a dimostrazione di come l’affetto nei confronti del giovane sia unanime.

Il 5 agosto a Policoro, si comincia alle ore 18,30 al lido Sirena con una clinic di chitarra rock con il maestro Leo Purcheddu; a seguire, dalle ore 21, spazio alla musica con il “Muliticoncerto per Vito” al lido Summer Time.

Il 23 novembre, invece, giorno in cui Vito avrebbe compiuto 32 anni, altro appuntamento a Roma. Il ricordo vola sulle note musicali.

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto