A Tursi la rassegna interregionale del folklore

Scritto da Emmenews on . Postato in Cultura

Fisarmoniche, organetti, chitarre, mandolini, tamburi e zampogne come basi  musicali per voci, canti e nenie di popolo, struggenti, che si rincorrono nei vicoli dei nostri paesi nel periodo di Natale.

La Rabatana ed il centro storico di Tursi si prestano ancora una volta ad essere lo scenario ideale per ospitare una manifestazione in grado di generare profonde suggestioni.

Diverse le iniziative culturali e di animazione, con il duplice obiettivo di vivacizzare l’intero centro e di promuoverne la bellezza e la fruizione.

Con una iniziativa patrocinata dal Comune di Tursi e cofinanziata dal Piot/Metapontino, l’Associazione “Tribalarte” porta a Tursi la Rassegna intereggionale del Folklore che si svolgerà per tutta la giornata di domenica 23 dicembre a partire dalla tarda mattinata.

Diversi i gruppi che sfileranno con i loro coloratissimi costumi di un passato lontano, con un repertorio che riporta ad antiche tradizioni, che evidenzia ricchezza e diversità di ogni singola comunità: “La Rondinella” di Cancellara, “Frigento” di Frigento (Avellino), Gruppo folk del Sirino (Lagonegro), Gruppo “Domenico Lentini” di Lauria, Gruppo folk “Anglona” e “La Famiglia” (Tursi) e per finire gli “Zampognari” di Chiaromonte e S. Severino Lucano.

Il programma prevede il raduno dei gruppi in piazza Santissima Maria d’Anglona e quindi dalle ore 11.00 la sfilata per le vie del paese a patire dalla Rabatana.

Una successiva sfilata è prevista nel pomeriggio, alle ore 16.00, e sarà interessata l’intera area che va Via Roma a Santi Quaranta.

Nella centralissima piazza Santissima Maria di Anglona è poi prevista l’esibizione dei gruppi che durerà sino alle alle 20.30 circa con i saluti finali dell’Amministrazione e di altre autorità.

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto