A Pisticci si presenta il progetto “P-Stories”

Scritto da Emmenews on . Postato in Cultura

p_stories_loc

Il 10 giugno alle ore 10.30 l’associazione culturale Allelammie di Pisticci insieme ai suoi partner (Urban Experience, DarteQ, Youth Europe Service, Namavista e I Kreatif) presenterà alla stampa “P-Stories, Pisticci città narrante”, un progetto sulla narrazione territoriale, della durata di 22 mesi, finanziato nell’ambito dei Progetti innovativi regionali di Visioni Urbane e parte integrante del network di iniziative a supporto della candidatura di Matera a capitale europea della cultura 2019.

P-stories è un progetto d’innovazione sociale che intende costruire processi partecipativi con la comunità di appartenenza per raccogliere e geo-referenziare nella geografia territoriale memorie, emozioni e visioni condivise e renderle fruibili on line in un’antologia di racconti digitali (audio, video e foto) sulla prima mappa interattiva del territorio.

P-stories, dove P sta per Pisticci, ma anche piccole storie, vuole ri-scrivere dal basso una nuova narrazione, far emergere la conoscenza del territorio, stimolare la consapevolezza di una coscienza attiva e proporre un nuovo modo di fare turismo culturale, più sostenibile e più smart perché promosso dagli stessi abitanti del luogo.

Quella del 10 giugno sarà una conferenza stampa originale, che prenderà le sembianze di un walk-show, una conversazione itinerante radio-guidata da Carlo Infante (responsabile di Urban Experience), che attraverserà il ventre della città (da piazza Umberto I a Loggetta 13). Nella tappa finale del percorso, i giornalisti potranno ascoltare alcune storie di resilienza come quella del giovane imbianchino Cesare Parlati che, con amore, cura il proprio rione imbiancando gli esterni delle case dismesse con i residui delle vernici del lavoro e la massaia Concetta che palerà della cucina tipica pisticcese di cui regalerà una prelibata degustazione.

Nel pomeriggio invece, dalle ore 18, il Centro Storico sarà gioiosamente invaso dalle performance diffuse di Guerrilla Art dell’artista napoletana Rosaria Castiglione: sfere, trampoli, metamorfosi faranno di Pisticci uno spazio di creatività sociale aperto al coinvolgimento di tutti. Durante l’evento lo staff di progetto P-stories coinvolgerà i cittadini in una campagna di comunicazione fotografica sul senso di appartenenza “P-stories, it’s me”- Sei dentro una storia.

Nel corso del walk-show sarà illustrato il calendario delle prime attività che mirano a raccontare P-Stories alla comunità di Pisticci ed a raccogliere le prime storie attraverso la formula dei social-drinks, aperitivi sociali in programma in alcuni rioni e al Centro TILT, durante i quali con esperti e cittadini si discuterà di alcuni dei temi progettuali: memoria, storie possibili (futuro), green stories, creatività.

La fase preliminare del progetto si chiuderà ad agosto, durante la quindicesima edizione del Lucania Film Festival, quando si terranno laboratori gratuiti sulle tecniche di narrazione e performance di storytelling realizzati dalla compagnia di cantastorie romana “Raccontami una storia”.

Infine, a partire da settembre, il progetto entrerà nel vivo con la ricerca sul campo vera e propria attraverso la quale saranno individuate le storie più interessanti da raccontare e trasformare in prodotti digitali per la promozione turistica della comunità di Pisticci, ma prima ancora, per una maggiore consapevolezza di come migliorare la qualità dei luoghi e della vita.

Ecco il programma di massima delle attività giugno-agosto

 

Aperitivi sociali tematici per la presentazione del progetto alla comunità

 

21 giugno ore 18.30 – Piazza dei Caduti – Memoria

 

27 Giugno ore 18.30 – Rione Dirupo (Casa Elizia) – Altre storie possibili/ Futuro

3 luglio ore 18.30 – Rione Matina (Palazzetto dello sport) – Green Stories – Le storie sostenibili

11 luglio ore 18.30 – Tilt – Creatività

 

P-stories al Lucania Film Festival

 

10-13 agosto – Rione Terravecchia – Talking walls/Muri parlanti – installazione audio-visiva sulla narrazione di Pisticci

11-12 agosto – Rione Terravecchia – Laboratori gratuiti di tecniche narrative e dimostrazione aperta finale – a cura di “Raccontami una storia” e ACT in Circus

12 agosto- Rione Terravecchia – Performance di storytelling sul Decamerone a cura di “Raccontami una storia”

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto