Calcio a 5: brutta sconfitta per l’Avis Borussia Policoro

avis

Brutta sconfitta per l’Avis Borussia Policoro.

Al Palasport di Andria gli uonmini di Angelo Bommino capitolano contro la Salinis di Margherita di Savoia con un sonoro 5-0.

Priva di Marcio Antonio Zancanaro, squalificato, la squadra biancorossa, aveva iniziato bene la gara, rendendosi subito pericolosadopo due minuti e mezzo, con un’azione che sa dell’incredibile, tre pali di fila colpiti. Da calcio d’angolo prima Scharnovski al volo, poi Cospito e infine Fantecele. Al 4’56” prima un sinistro di Fantecele, poi un destro di Pizzo impegnano Biscaro alla doppia parata. Gli ospiti sembrano fare la gara e controllarla, ma al 8’10” un disimpegno sbagliato mentre Bragaglia era avanzato a fare il quinto di movimento permette a Galan di indirizzare la palla nella porta sguarnita per il vantaggio Salinis. Trenta secondi dopo cerca di reagire l’Avis Borussia, con Fantecele, ma è ancora bravo Biscaro. Al 13’23” arriva il raddoppio dei padroni di casa, una ripartenza di Galan dalla sinistra che mette la palla in mezzo per l’accorrente Distaso, che mette comodo il 2-0. Al 15’46” ancora un sinistro di Fantecele, ma Dan sul secondo palo non riesce a correggere in rete. Al 17’39” altra tegola in casa Avis Borussia, con Scharnovski che riceve il rosso diretto per un blocco su Termine, secondo il direttore di gara con una gomitata e prontamente smentita dal giocatore italobrasiliano nel post partita. In inferiorità numerica arriva, qualche secondo dopo, il terzo gol, ancora con Distaso.

Nella ripresa la squadra policorese inizia con il piglio giusto, cercando di riaprire la gara. Dopo due minuti un tiro di Dan viene deviato in corner. Ma pian piano la verve degli jonici si affievolisce. Bragaglia salva un paio di volte la propria porta, prima di arrendersi al 7’20” ad Amilcar, che fa tutta la fascia destra senza essere contrastato e di punta con il sinistro mette sul secondo palo per il 4-0. L’Avistenta di reagire prima con un destro di Cospito ribattuto dal portiere, poi inserendo il quinto di movimento dal 10′. Un paio di occasioni con Fantecele e capitan Grandinetti, tiri di poco a lato, ed una pressione costante a cercare invano di ruagguantare la partita. Ma la stessa viene chiusa al 17’17” da Termine, dopo uno scambio con Amilcar, che sigla il 5-0 finale.

A fine gara mister Angelo Bommino, visibilmente arrabbiato per l’andamento della gara e per la prestazione:”oggi davvero una pessima gara, con tanti errori. Non ci sono affatto giustificazioni per una prestazione del genere, sono davvero molto amareggiato. Una partita del genere per la nostra squadra è inconcepibile, va bene l’assenza di Zancanaro, l’espulsione forse troppo severa per Scharnovski, ma non si può affrontare una partita in questo modo. Serve un pronto riscatto”.

Post correlati

Lascia il primo commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*