Calcio a 5: con il Torrino è prima vittoria stagionale per la Libertas Eraclea

libertas torrino

Arriva la prima vittoria stagionale per la Libertas Eraclea in questo campionato di A2 di calcio a 5.

A farne le spese è il Roma Torrino che, tra le mura del Palaercole di Policoro, viene superato per quattro a tre dai ragazzi di mister Tuoto.

Una partita dai ritmi elevati fino all’ultimo secondo, con gli jonici che hanno sprecato più di  un’occasione per chiudere i conti e gli ospiti in partita fino al suono della sirena finale.

La gara si apre subito con la Libertas in pressing e, ad appena un minuto dall’inizio, è Taibi a a trovare uno dei suoi tiri al fulmicotone e a trafiggere l’ex della giornata, l’estremo difensore capitolino Moranti.

[tubepress video=Q0DFFHB0ZYY =embeddedWidth=”456″ embeddedHeight=”290″ showRelated=”false” title=”false”]

Inizia così la gara del numero uno della Libertas, che tra gol salvati, reti segnate e traverse sarà uno dei protagonisti assoluti del match.

I ritmi si fanno subito altissimi, tra i tiri del Torrino e le occasioni sprecate dell’Eraclea.

Fino al 5′ quando Bavaresco serve Zancanaro e questi non sbaglia, siglando il due a zero.

La Libertas ha più di un’occasione per chiudere definitivamente i conti, come al 7′ con Rispoli; dall’altro lato è ancora Taibi a salvare la sua porta.

Fino al 12′ quando Murilo sorprende tutti e con un preciso diagonale supera anche l’estremo difensore rossonero.

Torrino pericolosa in più frangenti mentre la Libertas cerca il varco giusto con Zancanaro, la palla finisce di poco fuori.

Nella ripresa i romani si fanno ancora sotto e al 3′, sugli esiti di un calcio di punizione, agguantano il pareggio ad opera di capitan Gattarelli.

Tutto da rifare per gli jonici che tornano ad assaltare la porta di Moranti anche se al 6′ arriva la traversa di Murilo. Passa un minuto e Taibi pareggia il conto dei legni centrati, colpendo la traversa della porta del Torrino.

La Libertas continua a premere, colpendo un palo ancora con il suo numero 1, ma non trova la via della rete.

L’occasione di riportarsi in vantaggio arriva al 15′ con il penalty concesso per l’atterramento di Rispoli in area di rigore.

Sul dischetto va Domenico Dipinto ma il suo tiro ma Moranti blocca col piede, negando la gioia del gol ai rossoneri.

Delusione in campo e sugli spalti ma la sensazione dura pochissimo visto che, pochi secondi dopo, è ancora una volta Taibi a provarci dalla distanza e a segnare il gol del tre a due.

Passa un minuto e Zancanaro ruba palla sotto la rete avversaria, confusione tra i difensori della Roma e il tocco di Escobar manda la sfera nella sua rete, inutile il tentativo di Moranti di bloccarla sulla linea.

Ma il match non è ancora finito, gli ospiti premono e riescono a trovare ancora la via del gol a meno di un minuto dalla fine con un morbido tocco di tacco di Gattarelli che beffa Taibi per il definitivo quattro a tre

La Libertas soffre fino all’ultimo secondo ma la sirena finale regala  agli jonici la prima vittoria di questa stagione, risultato più che meritato considerate le tante occasioni create in campo. Un risultato che regala più tranquillità per il prossimo turno di riposo, in vista della prossima sfida, tra quindici giorni, contro il Catanzaro.

A fine gara i commenti di mister Tuoto, Taibi e Zancanaro.

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*