Calcio a 5: pioggia di gol nel derby lucano tra Bernalda Futsal e Real Team Matera

Scritto da Emmenews on . Postato in Sport

Bernalda Futsal-Real Team Matera foto

Tante emozioni e una pioggia di gol al derby lucano tra Futsal Bernalda e Real Team Matera, finito 10 a 10.

Al PalaCampagna è andato in scena un grande match che di sicuro ha soddisfatto gli appassionati del futsal soprattutto per le continue emozioni per tutto l’arco della gara.

Bene il Real Team capace di approcciare meglio la contesa, meno persuasivo il Bernalda che ha pagato la solita partenza “diesel” e qualche calo di concentrazione nella prima parte della ripresa. Agli uomini di Do Amaral, però, bisogna riconosce grande carattere e tenuta psicofisica anche nei momenti in cui il confronto sembrava ormai incanalato in favore degli ospiti. Discutibile resta ad inizio ripresa l’esplusione (per doppio giallo) del bernaldese Fusco che ha privato i rossoblu dell’unico elemento con spiccate caratteristiche difensive.

Le prime fase del match sono all’insegna dell’equilibrio. Ci pensa Gonzales al 4′ con un tiro teso a spezzare gli equilibri per il vantaggio ospite. Passa meno di un minuto e il Real Team raddoppia Gonzales per Vivilecchia che supera Del Ferraro. Il Bernalda reagisce e al culmine di una bella trama di gioco Caetano, tutto solo davanti al portiere avversario, non sbaglia e accorcia le distanze per 1-2. I rossoblu con il passare dei minuti guadagnano campo e al 10′ pareggiano: Bueno arma Muro’ che si gira prontamente freddando il portiere Angiulli. Al 11′ il Bernalda effettua il sorpasso: passaggio filtrante di Bueno per Bidinotti, il piatto destro del brasiliano si infila sotto le gambe del portiere avversario per il 3-2. Al 13′ i padroni di casa siglano la quarta rete: Gallitelli pesca ancora Bidinotti che in spaccata supera Angiulli. Il Matera reagisce: Del Ferraro si oppone al destro di Aruanno, sugli sviluppi dell’azione Gonzales calcia di poco al lato. Al 15′ il Real Team accorcia le distanze: Vivilecchia scarica sul secondo palo per il tap-in vincente di Piliero. Passa un minuto per il pareggio degli ospiti: la rasoiata dalla media distanza di Maiullari si spegne sotto l’incrocio per il 4-4. Al 17′ il Matera effettua il sorpasso con un tocco sfortunato di Caetano che con un rocambolesco rimpallo infila la propria rete per il 4-5. Al 18′ Bernalda vicino al pareggio: Caetano innesca l’indisturbato Bidinotti, la sua staffilata viene deviata in corner da Angiulli. Negli ultimi scampoli della frazione accade di tutto: Bidinotti compie un intervento in scivolata per ribattere un tiro ravvicinato di Gonzales. Sulla seguente azione Angiulli respinge il destro di Murò, ma nulla può sul diagonale di Bidinotti che si spegne nel sette per il 5-5. A 3” dal suono della sirena destro teso di Caetano ma Angiulli è pronto alla respinta. Le due squadre chiudono la prima frazione sul 5-5, entrambe gravate di cinque falli.

Ad inizio ripresa (dopo 32”) il Real Team torna in vantaggio: Piliero calcia dalla media distanza battendo Del Ferraro per il 5-6. La reazione del Bernalda non si fa attendere: al 3′ punizione di Bidinotti per il chirurgico mancino di Caetano che si insacca all’angolino per il 6-6. Al 5′ il Bernalda effettua il sorpasso: Caetano recupera palla nella trequarti avversaria e serve Bidinotti che al volo trova il tocco rapace di Gallitelli, appostato sul secondo palo, per il 7-6. Al 6′ Fusco (già ammonito) incassa una discutibile seconda ammonizione per una presunta simulazione e viene espulso. Il Bernalda resta momentaneamente in inferiorità numerica:al 7′ il Real Team ne approffitta con Vivilecchia che risolve in mischia dopo un paio di grandi interventi di Del Ferraro per il 7-7. Al 8′ gli ospiti tornano in vantaggio con un siluro dalla media distanza di Panarella per il 7-8. Il Real Team insiste: al 9′ la conclusione tesa dalla distanza di Piliero frutta il 7-9. Al 12′ il Real Team allunga: Gonzales per Maiullari, il cui destro rasoterra si insacca a fil di palo per il 7-10. Mister Do Amaral chiama il time out e si gioca la carta del quinto uomo di movimento (Gallitelli). Il Bernalda va in forcing ma trova Angiulli pronto in un paio d’interventi prodigiosi. Al 15′ dopo un batti e ribatti in area materana risolve Gallitelli con un tocco ravvicinato per 8-10. Al 17′ Gallitelli manca il gol da pochi passi ma si riscatta qualche istante dopo risolvendo un’altra azione confusa in area materana per il 9-10. Il Bernalda vicino al pari in due occasioni ancora con Gallitelli. Al 18′, invece, Angiulli compie due interventi prodigiosi su Murò e Bidinotti. A 28” dal termine Murò colpisce in spaccata a pochi passi dalla porta realizzando il meritato pareggio. Inutili gli assalti finali dei rossoblu che non riescono a realizzare il gol vittoria: finisce 10-10.

Commenti

Questo articolo è stato letto 145volte!

Tags: , , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto