Calcio a 5: l’Avis Borussia Policoro conferma Angelo Creaco

creaco

Arriva un rinnovo importante in casa Avis Borussia Policoro, neo promossa nel campionato di serie A2 di calcio a 5.

La prossima stagione vedrà tra i protagonisti in maglia biancorossa il giocatore reggino Angelo Creaco, in forza alla squadra jonica dalla stagione 2012/13 e uno degli artefici della vittoriosa cavalcata che ha portato la compagine metapontina allo storico salto di categoria.

A darne notizia è una nota della società, che smentisce le voci circolate nelle ultime ore di un interessamento verso Creaco di compagini calabresi come il Pasta Pirro.

L’Avis Borussia Policoro sta dunque lavorando alacremente per organizzare al meglio il prossimo campionato di serie A2, puntando anzitutto alle riconferme e ai rinnovi.

Lunedì l’incontro tra Creaco e il direttore generale della squadra policorese Francesco Giordano, il quale si è dimostrato soddisfatto della conferma: “stiamo lavorando per mettere su una squadra che faccia un buon campionato, per noi il primo di serie A2, prima di annunciare nuovi acquisti vogliamo ripartire proprio dalle conferme di chi è stato protagonista nella scorsa stagione e ci ha permesso di fare il salto di categoria.

La conferma di Creaco segue quelle del mister, del capitano Grandinetti, ma anche Nucera, Lillo, Laviola, Scharnovski. Creaco per noi è stato fondamentale e l’incontro tra noi due è stata una pura formalità, c’era intenzione da entrambe le parti di non allontanarsi. Sono sicuro che sarà protagonista anche la prossima stagione”.

Il laterale reggino nella scorsa stagione è stato uno dei protagonisti del campionato di serie B confermandosi vice capocannoniere dei policoresi con 24 gol, quest’anno voci di mercato lo davano vicino al Catanzaro e addirittura al Corigliano in serie A, ma Creaco non ha voluto tradire la squadra che lo ha acquistato nel mercato di dicembre di due stagioni fa: “è vero altre squadre mi hanno contattato tra cui anche il Pasta Pirro Corigliano in serie A, ma ho sempre detto che qui mi trovo benissimo, ho trovato una seconda famiglia e come ho sempre sostenuto se con la società non fossero sorti problemi non avrei avuto esitazioni a restare. Infatti così è stato, l’anno scorso purtroppo ho concluso la stagione con qualche acciacco fisico ma ora mi sento molto meglio e sono pronto per iniziare una stagione che per noi sarà molto complicata e difficile. C’è tanta voglia di fare bene, sono davvero contento di restare in questo ambiente, non vedo l’ora di riabbracciare i malandrini e tutta la gente policorese così come ho fatto nel primo gol segnato al Palaercole nella mia prima partita con l’Avis Borussia”.

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*