Calcio a 5: la Libertas Eraclea cede al Corigliano

LIbertas corigliano

Va al Pasta Pirro Corigliano l’atteso derby jonico con la Libertas Eraclea, match clou della quinta giornata del campionato di serie A2 di calcio a 5.

Il team metapontino deve cedere due a uno contro la capolista del girone B, a conclusione di un match ricco di azioni di gioco e finezze tattiche da entrambe le parti.

La Libertas imprime subito il suo gioco, anche grazie all’utilizzo del portiere in movimento fin dai primi minuti di gara: Taibi si alterna a Rotondo per sfruttare cinque uomini in attacco.

E le azioni da rete non mancano con Bassani, Bavaresco, Cao e Noro.

Il Corigliano subisce ma non resta a guardare e insidia in più occasioni la porta difesa da Taibi, andando avanti con Ariati e Siviero.

Ogni sforzo è vano e si va negli spogliatoi sul parziale di zero a zero.

[tubepress video=DsV0GH-bSK4 =embeddedWidth=”456″ embeddedHeight=”290″ showRelated=”false” title=”false”]

Nella ripresa le due squadre partono di nuovo forte costruendo gioco dalle due parti del campo.

Al 3′ Bachega viene espulso per doppia ammonizione ma la Libertas non riesce a sfruttare l’uomo in più e il risultato resta fermo sempre sullo zero a zero.

Passano pochi minuti e all’8′ il Corigliano sblocca il risultato: Ariati passa palla a Siviero che, partendo dalla sua metà campo, si invola sulla fascia sinistra, salta Cospito e beffa Taibi in uscita.

Ospiti in vantaggio ma Libertas brava a mantenere alto il ritmo di gioco per puntare al pareggio che arriva al 12′: Rotondo ruba palla, tocco di Cao al centro per Dipinto che, sotto rete, non sbaglia.

L’urlo di gioia però muore in gola ai sostenitori della Libertas; pochi secondi e Siviero si invola di nuovo sulla fascia sinistra, tocco al centro per Dentini che non sbaglia e insacca, complice con molta probabilità anche un tocco sfortunato di Bassani.

Libertas tutta in avanti; ancora il portiere in movimento, al 14′ Dipinto centra la traversa e Cao sfiora la rete.

Ma il Corigliano ci prova ancora ad allungare; solo le parate dell’estremo difensore rossonero evitano un passivo peggiore.

La sirena chiude la gara e sancisce la vittoria del Corigliano che è sempre più solo in vetta alla classifica; Libertas invece sempre ferma a quota sei punti.

A fine gara abbiamo raccolto i commenti di mister Bommino e dell’allenatore del Pasta Pirro, David Ceppi.

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*