Calcio a 5: difficile impegno siciliano per il Futsal Bernalda

Scritto da Emmenews on . Postato in Sport

Bernalda Futsal

L’ultima partita del girone di andata impone sul cammino del Rasulo Edilizia Bernalda un avversario di grandissimo livello: i rossoblù di Masiello, infatti, scendono in campo in Sicilia, precisamente al PalaTricoli, dove affronteranno il locale Real Cefalù vice capolista e tra le squadre più forti del campionato di Serie B.

Zamboni, Wagner Toigo, Di Maria e Menini sono solo alcuni dei nomi altisonanti che militano nella compagine siciliana, principale avversaria del Maritime Augusta nella corsa verso la promozione diretta in Serie A2.

Il team di Cefalù ha tre punti di svantaggio rispetto al team augustano e contro il Bernalda dovrà fare a meno di Cividini; sul fronte lucano, invece, il match isolano si prospetta durissimo, viste le pesanti assenze che assottigliano pesantemente il numero di giocatori a disposizione di mister Masiello: “Non sarà impresa facile giocare contro una squadra così forte come il Real Cefalù tenendo conto delle nostre numerosissime assenze – spiega il dirigente Vincenzo Piccinni – Le squalifiche dell’ultima sfida a Margarita e Fusco, unite ad alcuni guai fisici, rendono davvero difficile quest’ultimo impegno del girone di andata. La prima parte di stagione ha subito evidenziato quanto sia difficile la Serie B e ci siamo abituati a convivere con tanti problemi che hanno caratterizzato il nostro percorso: abbiamo chiuso il girone di andata in crescendo e questo ci deve dare i giusti stimoli in vista del ritorno, sempre in attesa che vengano ufficializzati gli ultimi colpi di mercato in entrata. La società ha dimostrato di voler mantenere la categoria con investimenti mirati e decisi, sono certo che il mese di lavoro che ci aspetta permetterà a questa squadra di avere un’identità precisa e finalmente mister Masiello potrà lavorare con maggiore serenità. Tornando al match contro il Cefalù, non partiamo spacciati, ma sappiamo che sarà durissima: lo sport è bello perché sa regalare sorprese, per cui scenderemo in campo con la solita determinazione, consapevoli delle nostre forze e dei nostri limiti. Il resto lo dirà il parquet”.
Fischio d’inizio del match fissato alle ore 15.

Commenti

Questo articolo è stato letto 527volte!

Tags: , , , , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto