Bernalda: trovato in possesso di hascisc, patteggia pena


Il giudice monocratico presso il Tribunale di Matera, Angelo Onorati, ha condannato a dieci mesi di reclusione (pena sospesa), un uomo di 33 anni di Bernalda acccusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

La pena è stata patteggiata dal difensore con il pubblico ministero.
Il giudice ha disposto la remissione in libertà dell’imputato. 
L’uomo era stato arrestato il 13 agosto scorso dai Carabinieri della locale stazione, che avevano trovato nella sua auto denaro e 40 grammi di hascisc. (Ansa)

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*