Bernalda: restano in carcere cinque romeni coinvolti in rissa

carabinieri

Restano in carcere i cinque cittadini romeni, residenti a Bernalda, accusati di una rissa aggravata avvenuta nei giorni scorsi nella cittadina jonica.

La decisione è stata presa nella giornata di lunedì dal gip del Tribunale d di Matera ha confermato così i provvedimenti restrittivi.

Durante la rissa è rimasto ferito un cittadino romeno, ricoverato nell’ospedale di Matera.

I cinque si sarebbero picchiati a causa motivi banali, prima in un bar e poi in strada.

I Carabinieri, oltre ad arrestati i cinque uomini, hanno trovato alcuni coltelli usati durante la rissa.

 

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*