Bernalda: Lotta allo spaccio, carabinieri arrestano 41enne del posto

Nel corso delle attività finalizzate al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, i Carabinieri della Compagnia di Pisticci hanno arrestato in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio, un uomo residente a Bernalda di 41 anni, già noto alle forze dell’ordine per aver commesso in passato reati contro il patrimonio.

In particolare ai Carabinieri non è sfuggito un anomalo e frequente andirivieni di soggetti, noti come abituali assuntori di sostanze stupefacenti, dall’abitazione dell’uomo nel centro del paese di Bernalda. Un’adeguata attività di osservazione ha consentito ai militari di scegliere il momento giusto per accedere all’abitazione del malvivente e permettere il recupero della sostanza stupefacente, pronta per essere spacciata. I carabinieri hanno infatti rinvenuto 13 dosi preconfezionate di cocaina, per un peso complessivo di circa 6 grammi, ben nascoste dentro un mobile del bagno, unitamente a 5 grammi circa di mannite, sostanza da taglio, un bilancino elettronico di precisione e vario materiale per il confezionamento.

Il malvivente, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria materana, è stato posto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione.

Post correlati