A Bernalda la finale della manifestazione “Dai un calcio alle mura”

Scritto da Emmenews on . Postato in Sport

DAI UN CALCIO ALLE MURA

Si svolgerà mercoledì 24 maggio, a partire dalle 9.30 presso il palazzetto dello sport di Bernalda, la manifestazione “Dai un calcio alle mura”, di calcio a 7 e a 5 valido come torneo regionale Federazione Italiana Sport Disabilità Intellettiva Relazionale.

L’iniziativa, promossa tra gli altri dal comitato regionale Fisdir, dalla Figc Basilicata e dalla comunità riabilitativa dei Padri Trinitari di Venosa, è dedicata al calcio inclusivo, open a 7 e a 5 per persone con disabilità intellettivo relazionale. Dopo le prime tappe svoltesi a Venosa e Tolve, la finale è in programma a Bernalda.

“Gli spazi dedicati allo sport sono luoghi privilegiati d’espressione ed esperienza – si legge in una nota del comitato regionale Fisdir –  e il nostro progetto ne incarna tutte le caratteristiche, abbracciando una iniziativa spontanea come quella del calcio. L’attività propone lo sport e il calcio come veicolo di valori, come “scenario” nel quale s’incontrino e convivano una sana attività sportiva, mista allo scambio di emozioni.

Questa attività si concretizza mediante la Realizzazione una manifestazione di calcio a 5 e a 7 con 3 realtà dove si pratica lo sport ed il calcio a 7 a fini riabilitativi: i Padri trinitari di Venosa, Il Giardino di Alice di Tolve e l’unità spinale dell’Ospedale san Carlo di Potenza.

Il gioco tra pari è sempre stato immediato senza una “grammatica” predefinita, regole, durate tempi e modalità si adeguano alle circostanze. Nel Calcio a 5 spontaneo, tutti possono partecipare senza limiti di età, motori o di abilità. Questa manifestazione oltre ad avviare un torneo di Calcio Spontaneo inclusivo a 7 ed istintivo ha come finalità la inclusione motoria e ludica delle persone disabili”.

Commenti

Questo articolo è stato letto 466volte!

Tags: , , , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto