Bernalda: decide di suicidarsi, Carabinieri lo salvano

carabinieri nostra

Decide di suicidarsi, i Carabinieri lo bloccano salvandogli la vita.

È accaduto nel pomeriggio di giovedì a Bernalda.

Un quarantenne del luogo telefona al “112” per preannunciare le proprie intenzioni di suicidarsi.

Il  carabiniere che prende la chiamata riesce a trattenerlo a parlare al telefono mentre un altro operatore allerta i colleghi della locale Stazione.

Questi, recatisi presso l’abitazione, riescono ad entrare in casa  attraverso una finestra lasciata socchiusa; bloccano il soggetto ancora trattenuto al telefono, evitando così che potesse compiere l’insano gesto.

Riportato alla calma, l’uomo viene affidato alle cure dei sanitari del 118 che, dopo una prima visita, lo trasferiscono all’Ospedale di Policoro ove attualmente si trova ricoverato nel reparto di Psichiatria ove, già in passato era stato ricoverato poiché affetto da depressione.

 

Compagnia Carabinieri Pisticci

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*