Bernalda: Carabinieri arrestano trentasettenne con le accuse di ricettazione, riciclaggio e tentata rapina

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca

carabinieri nostra

Una brillante operazione di servizio dei Carabinieri di Bernalda ha permesso di operare un fermo di Polizia Giudiziaria nella cittadina Jonica, di un 37enne, già noto alle forze di polizia, accusato di ricettazione, riciclaggio e tentata rapina.

L’arrestato, dopo essere sceso dalla sua auto lasciata nel parcheggio antistante l’Ufficio Postale di via Torraca a Bernalda, avvedutosi della pattuglia dei Carabinieri, in servizio coordinato di antirapina, è risalito sul mezzo dandosi a precipitosa fuga per le vie del centro urbano, a folle velocità, tentando di far perdere le proprie tracce dando corso ad un lungo inseguimento da parte dei Carabinieri della Stazione di Bernalda.

In Piazza del Popolo ha imboccato una via in controsenso, scontrandosi con un autovettura che transitava nel senso giusto ed immediatamente raggiunto e bloccato dai militari operanti. Fortunatamente nessuno è rimasto ferito.

Il giovane è stato trovato in possesso di un passamontagna, dei guanti ed una sacca in tela contenente un taglierino.

I successivi accertamenti sull’autovettura hanno permesso di acclarare che le targhe originali erano custodite nel bagagliaio del mezzo ed è emerso che l’auto utilizzata era stata asportata in Ginosa.

Il mezzo montava delle targhe asportate da veicoli regolarmente parcati nella pubblica via in Bernalda nella prime ore della mattinata di giovedì a cittadini ignari alla vicenda. L’arrestato dopo le formalità di rito è stato tradotto in carcere a Matera a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Compagnia Carabinieri Pisticci

Commenti

Questo articolo è stato letto 324volte!

Tags: , , , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto