Asso Fruit Italia alla Fruit Logistica di Berlino

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca

fruit

“La nostra presenza a Berlino testimonia da un lato l’inclinazione costante verso l’internazionalizzazione, dall’altro, il Fruit Logistica, è una straordinaria occasione per incontrare buyer con i quali ci sono già importanti contatti e conoscerne nuovi”.

Sono le parole di Francesco Nicodemo, presidente Asso Fruit Italia e Andrea Badursi, direttore generale, sulla partecipazione dell’Op metapontina all’evento fieristico in programma a Berlino nei giorni 3, 4 e 5 febbraio.

“Il nostro impegno a favore dei nostri produttori, all’incirca 300 fra Basilicata, Puglia, Calabria, Lazio e Piemonte, si è esteso negli ultimi mesi anche sul fronte dell’innovazione, declinata come sostenibilità: abbiamo infatti portato a termine i progetti Carbon Footprint e Iquasopo che hanno come scopo quello di abbattere le emissioni di anidride carbonica, e quindi contribuire alla salvaguardia dell’ecosistema, e arricchire di valore,da un punto di vista commerciale, i prodotti dei nostri associati. E’ noto che le produzioni frutto di tecniche produttive avanzate e rispettose dell’ambiente incontrano il favore di un numero di consumatori crescente. Si tratta di una fetta di mercato che si è sottratta alle flessioni generalizzate dei consumi di ortofrutta.
Ci aspettiamo fin da subito risposte anche sul fronte russo, e vogliamo la ripresa dei rapporti commerciali con quel mercato che è stato inibito con un atto unilaterale odioso perché irragionevole. Quanto ai rapporti con la Cina, dopo il benestare venuto per agrumi e kiwi, è doveroso rendere effettivi gli scambi in tempi rapidissimi. Inoltre, bisogna ampliare la gamma dei prodotti esportabili, cominciando con mele e uva da tavola con protocolli contestuali in modo da ottimizzare i tempi”.

Commenti

Questo articolo è stato letto 767volte!

Tags: , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto